Apple Watch Series 6 teardown: batteria e Taptic Engine più grandi in un corpo più piccolo

Apple Watch Series 6 è un vero miracolo sotto il punto di vista della realizzazione: più piccolo del Series 5, ma con una batteria più grande.

L’Apple Watch Series 6 gode di diverse modifiche al suo design interno, come possiamo notare grazie ad iFixit, che lo ha messo completamente a nudo. Dal teardown si evince la rimozione del Force Touch, oltre ad una batteria leggermente più grande e una cassa più sottile rispetto alla generazione precedente.

apple watch series 6 batteria

Con la prima beta di WatchOS 7 a giugno, Apple ha abbandonato il supporto al Force Touch, funzione sensibile alla pressione, anticipando di fatto la decisione di rimuoverlo fisicamente con il nuovo dispositivo.

iFixit sottolinea che il la rimozione del componente in grado di garantire il Force Touch semplifica effettivamente il processo di smontaggio.

La batteria all’interno del nuovo Apple Watch è in realtà leggermente più grande del Series 5, nonostante Apple rivendichi la stessa autonomia di 18 ore. Secondo iFixit, la batteria dell’Apple Watch di ultima generazione da 44 mm ha una potenza nominale di 1,17 Wh, aumentata del 3,5% rispetto ad Apple Watch Series 5. Il Series 6 da 40 mm è dotato di una batteria più grande dell’8,5%.

Nonostante una batteria più grande, il nuovo Watch ha un’autonomia paragonabile a quella della precedente generazione. Ciò potrebbe significare che componenti come il nuovo processore S6 sono più energivori.

Apple Watch Series 6 senza veli

apple watch series 6 teardown

Questa foto mostra l’interno di Apple Watch Series 6. Guardatela con attenzione e cercate di capire come Apple sia riuscita ad inserire in uno spazio più piccolo rispetto alla generazione precedente, una batteria più grande e un Taptic Engine più ingombrante. Un piccolo miracolo, quello realizzato da Apple.

Avete intenzione di acquistare un nuovo Apple Watch quest’anno? Vi porterete a casa un Series 6 o il nuovissimo Apple Watch SE?

Hardware