Elon Musk possiede ora il 9,2% di Twitter

Elon Musk vuole acquisire ancora più quote di quelle appena comprate?

A seguito di alcune operazioni finanziarie di qualche settimana fa, Elon Musk possiede ora ben il 9,2% di Twitter.

elon musk

Stando ad un report riportato da Bloomberg, Elon Musk ha acquistato il 9,2% di Twitter. Il patron di Tesla, molto attivo sul social, ha compiuto l’operazione lo scorso 14 marzo. Dopo la notizia, il titolo è cresciuto del 25% in poche ore e sembra non avere intenzione di fermarsi. Sicuramente, nel corso delle prossime ore, il valore della singola azione di Twitter si assesterà su livelli sicuramente superiori rispetto a quelli registrati lo scorso venerdì. Il titolo quindi è passato da un valore di 39$ di venerdì 1 aprile a 49$ nel momento in cui scriviamo.

In considerazione del grande investimento compiuto da Elon Musk, alcuni analisti hanno commentato spiegando che non è da escludere una sorta di acquisizione in futuro. Il motivo? Un tweet lanciato lo scorso 25 marzo in cui chiede un’opinione ai suoi numerosi follower relativamente all’importanza del pensiero libero applicato al social. Aggiunge che il risultato del sondaggio sarebbe stato molto importante e avrebbe portato a conseguenze.

Elon Musk ha da sempre utilizzato twitter per alcuni suoi annunci, molti sui generis. Durante i primi tempi della pandemia da COVID-19 ha fatto molti proclami e non si è risparmiato per quel che riguarda il conflitto di Russia e Ucraina.

Non è da escludere che un cambio di passo di Twitter porti alla riammissione di personaggi pubblici esclusi come per esempio Donald Trump.

Sicuramente ci vorrà molto tempo prima di vedere una qualsiasi mossa di Elon Musk in tal senso. Vi aggiorneremo quando arriveranno maggiori informazioni sulla questione.

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

Social