Comparazione tra iPhone 12 mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max: quale modello scegliere?

Quali sono le differenze tra i quattro modelli di iPhone 12 presentati da Apple?

iPhone 12 mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max sono i quattro nuovi smartphone Apple che ci accompagneranno per i prossimi mesi. Quali sono i punti in comune e le differenze tra questi modelli?

iphone 12 batteria

Le dimensioni

iphone 12

La prima, grande, differenza riguarda non solo le dimensioni dello schermo, ma anche quelle dei dispositivi nella loro interezza. Pur essendoci quattro iPhone 12, le differenze riguardano tre modelli, visto che iPhone 12 e iPhone 12 Pro hanno in comune la stessa dimensione del display (6,1 pollici).

iPhone 12 mini con schermo da 5,4 pollici misura 131,5 x 64,2 x 7,4 mm e un peso di 133 grammi. iPhone 12 da 6,1 pollici misura 146,7 x 71,5 x 7,4 mm e un peso di 162 grammi. iPhone 12 Pro ha le stesse dimensioni del 12, ma pesa 187 grammi per l’utilizzo di un materiale diverso e per la presenza di componenti in più per quanto riguarda la fotocamera. Infine, iPhone 12 Pro Max da 6,7 pollici misura 160,8 x 78,1 x 7,4 mm e un peso di 226 grammi.

iphone-size-comparisons-d

I quattro modelli hanno in comune lo spessore di 7,4 millimetri. Quale scegliere? Il consiglio è quello di provarlo in un Apple Store, ma capiamo che in questo periodo non è proprio semplice. Un’alternativa potrebbe essere quella di ritagliare un pezzo di carta delle dimensioni dei vari iPhone per simulare, per quanto possibile, lo smartphone tra le vostre mani almeno in termini ai altezza e larghezza.

Display

Su tutta la linea iPhone 12, il display è di tipo edge-to-edge con cornici sottili: iPhone 12 mini ha un display OLED da 5,4 pollici, iPhone 12 e 12 Pro un display OLED da 6,1 pollici, e iPhone 12 Pro Max un display OLED da 6,7 pollici. Gli schermi vengono descritti come Super Retina XDR, per cui Apple ha utilizzato la stessa tecnologia sui quattro modelli.

Queste le risoluzioni:

  • iPhone 12 mini: 2340×1080 a 476 ppi
  • iPhone 12: 2532×1170 a 460 ppi
  • iPhone 12 Pro: 2532×1170 a 460 ppi
  • iPhone 12 Pro Max: 2778×1284 a 458 ppi

Tutti gli iPhone 12 offrono HDR, True Tone, gamma cromatica P3, contrasto 2.000.000:1, luminosità massima 800 nit (HDR 1200 nit), tocco con feedback aptico e rivestimento oleorepellente.

In questo caso la scelta è soggettiva, visto che a livello qualitativo non ci sono moltissime differenze.

Fotocamera

I due iPhone 12 Pro hanno fotocamera e sensore LiDAR in più, ma i quattro modelli hanno in comune le fotocamere grandangolari e ultra-grandangolari. Ognuna di queste due fotocamere utilizza sensori da 12 megapixel, insieme a un nuovo array di lenti in plastica a 7 elementi (su grandangolo) e a 5 elementi (ultra-grandangolo) che migliorano sensibilmente l’ottica generale.

Come nel 2019, la differenza è che i modelli Pro integrano anche il teleobiettivo, che consente uno zoom ottico, migliorando ulteriormente lo zoom digitale.

iPhone 12 mini e iPhone 12 offrono un zoom out ottico 2x e uno zoom digitale fino a 5x. iPhone 12 Pro e Pro Max consentono di utilizzare uno zoom in ottico 2,5x, zoom out ottico 2x e, solo per il modello Max, un’estensione totale dello zoom ottico 5x. Come nel 2019, questo significa che i modelli Pro trarranno vantaggio dalla possibilità di ingrandire molto più da vicino rispetto ai modelli standard. Inoltre, il sensore extra migliora la fotografia computazionale, visto che il sistema ha più dati con cui lavorare.

In più, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max integrano il sensore LiDAR sul retro. Questo sensore funziona in modo simile al Face ID, visto che è in grado di inviare puntini a infrarossi nell’ambiente reale per effettuare una mappatura della profondità, così da mettere a fuoco più accuratamente un soggetto anche in condizioni di scarsa luminosità. Le potenzialità di questo sensore si vedranno soprattutto in futuro, grazie anche alle applicazioni in AR.

Apple ha anche introdotto alcune funzionalità nella gamma Pro per fotografi e videomaker, come la possibilità di registrare video in Dolby Vision HDR con risoluzione 4K fino a 60fps (e non 30) e scattare foto in Apple ProRAW.

Durante l’evento “Hi, Speed”, il direttore della fotografia e premio Oscar Emmanuel “Chivo” Lubezki ha dichiarato: “L’iPhone Pro consentirà ai registi di tutto il mondo di realizzare film altrimenti impossibili. Il prossimo grande direttore della fotografia o il prossimo grande regista sta già girando film con uno di questi dispositivi“.

Per quanto riguarda la fotocamera anteriore, il Face ID rimane praticamente invariato senza differenziazione tra i modelli (12 megapixel e stessi sensori TrueDepth).

Chi vuole utilizzare iPhone 12 per foto e video in modo avanzato, il consiglio è di scegliere la gamma Pro soprattutto per le future potenzialità del sensore LiDAR.

Processore

Gli iPhone 12 utilizzano A14 Bionic, vale a dire lo stesso chip presente su iPad Air di quarta generazione. Questo processore è in grado di assicurare performance 4 volte superiori rispetto ai precedenti modelli. Tra le caratteristiche principali di questo processore a 6-core troviamo una GPU del 50% più veloce, Neural Engine 16-core nettamente migliorato e dell’80% più veloce (capace di completare 11 trilioni di operazioni al secondo), 11.8 miliardi di transistor, una compressione di memoria nettamente superiore, un nuovo secure enclave che migliora la sicurezza, tecnologia ML del 70% più veloce, nuovo processore per il segnale delle imamgini e controller specifico per il machine learning.

Nessuna differenza tra iPhone 12 e iPhone 12 Pro. Per quanto riguarda la RAM, invece, Apple non ha condiviso alcuna informazione, ma è sappiamo che i modelli Pro integrano 6 GB di RAM, mentre iPhone 12 mini e iPhone 12 solo 4 GB.

Per l’utente medio, questo aspetto farà poca differenza.

Connettività 5G

Anche in questo caso, nessuna differenza. Tutti gli iPhone 12 sono compatibili con le reti 5G e starà agli operatori di ogni paese offrire tariffe e reti adeguate. La tecnologia mmWave sarà disponibile solo sui modelli venduti negli Stati Uniti.

Gli iPhone 12 integrano anche una funzione di gestione smart della connessione, passando automaticamente dal 4G al 5G.

Batteria

Gli iPhone 12 sono tutti compatibili con gli accessori MagSafe presentati da Apple, compresa la ricarica wireless veloce a 15W.

In attesa di test sul campo, ecco le stime dichiarate da Apple:

  • iPhone 12 Pro Max: fino a 20 ore di riproduzione video, 12 ore di streaming, 80 ore di audio
  • iPhone 12 Pro: fino a 17 ore di riproduzione video, 11 ore di streaming, 65 ore di audio
  • iPhone 12: fino a 17 ore di riproduzione video, 11 ore di streaming, 65 ore di audio
  • iPhone 12 mini: fino a 15 ore di riproduzione video, 10 ore di streaming, 50 ore di riproduzione audio

Se desiderate il massimo in termini di autonomia, la scelta cade su iPhone 12 Pro Max.

Prezzi

Si parte da 839€ per l’iPhone 12 mini da 64 GB:

iPhone 12 mini

  • 64 GB – 839€
  • 128 GB – 889€
  • 256 GB – 1009€

iPhone 12

  • 64 GB – 939€
  • 128 GB – 989€
  • 256 GB – 1109€

iPhone 12 Pro

  • 128 GB – 1189€
  • 256 GB – 1309€
  • 512 GB – 1539€

iPhone 12 Pro Max

  • 128 GB – 1289€
  • 256 GB – 1409€
  • 512 GB – 1639€

La differenza tra un mini e un Pro Max è di oltre 400€, per cui vanno valutati pregi e difetti di entrambi. Apple offre opzioni di acquisto a rate per tutti i modelli.

Quale scegliere

Con quattro modelli a disposizione, la scelta quest’anno è più difficile del solito. iPhone 12 mini e iPhone 12 hanno uno schermo OLED di altissima qualità, lo stesso processore e gran parte delle altre caratteristiche dei modelli Pro. Le differenze maggiori riguardano il comparto fotocamere e, per il Max, le dimensioni dello schermo.

Diciamolo subito: se siete alle ricerca di uno smartphone dallo schermo gigante, la scelta dovrà per forza di cose cadere sull’iPhone 12 Pro Max. Pensate che la differenza dall’iPad mini è davvero poca per quanto riguarda le dimensioni del display.

Come accennato prima, la qualità dello schermo non è un fattore di scelta, visto che è identico su tutti e quattro i modelli. Stesso discorso per il processore, considerando anche che l’eventuale differenza di RAM non sarà percepita dalla maggior parte degli utenti. Tagli di memoria simili, anche se solo i Pro offrono l’opzione da 512 GB. Se avete necessità di tanto spazio di archiviazione, allora valutate tra iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Tutti gli iPhone 12 supportano anche il 5G, quindi non preoccupatevi di questo aspetto.

Se, però, siete videomaker in erba o amanti della fotografia e volete utilizzare il vostro iPhone anche come strumento principale in alcune circostanze, la scelta dovrà cadere sulle versioni Pro. Intendiamoci, iPhone 12 mini e iPhone 12 sono in grado di offrire ottimi risultati, ma teleobiettivo e sensore LiDAR possono fare la differenza, insieme alla possibilità di registrare video in Dolby Vision HDR con risoluzione 4K e scattare foto in Apple ProRAW. Attenzione al sensore LiDAR che ora può sembrare un’aggiunta inutile: i prossimi mesi potrebbero riservare diverse sorprese.

Al netto di tutto, il prezzo sarà sicuramente l’elemento più importante per gran parte degli utenti. iPhone 12 mini è in grado di offrire quasi tutto a 839€, tra l’altro con uno schermo che piacerà a chi non ama i padelloni. iPhone 12 può essere la giusta via di mezzo tra ottime caratteristiche tecniche e un display generoso, mentre si salta ai modelli Pro per chi cerca un comparto fotografico fantastico o necessita di uno schermo gigante.

Confronti