I futuri iPhone e iPad potrebbero riconoscere la scrittura a mano

Nuovo brevetto Apple si concentra sul riconoscimento e visualizzazione di un testo scritto a mano.

Apple sta continuando a studiare il riconoscimento della scrittura per i display touchscreen, ma gli ultimi brevetti riguardano anche la visualizzazione della calligrafia sullo schermo di iPhone e iPad.

calligrafia

Apple ha regolarmente depositato diversi brevetti relativi agli aspetti riguardanti il riconoscimento della calligrafia, ma quello di cui parliamo oggi si occupa sia del riconoscimento che della visualizzazione della grafia. Oltre a riconoscere e reagire effettivamente a un utente che scrive sullo schermo, il dispositivo potrebbe ricreare anche il testo scritto. L’obiettivo è rendere l’utilizzo dei dispositivi informatici più naturale e in particolare ridurre il numero di clic e tocchi del mouse, dello schermo o del trackpad per selezionare e manipolare gli oggetti sullo schermo.

Nel brevetto USA n. 20200034037 intitolato “Dispositivo, metodo e interfaccia utente grafica per la simulazione e l’interazione con testo scritto a mano” Apple afferma che:

I metodi tradizionali per eseguire queste manipolazioni sono ingombranti e inefficienti. Ad esempio, utilizzare una sequenza di input basati su mouse per selezionare uno o più oggetti dell’interfaccia utente ed eseguire una o più azioni sugli oggetti dell’interfaccia utente selezionati è noioso e crea un carico cognitivo significativo per un utente. Questi metodi richiedono più tempo del necessario, portando uno spreco di energia. Quest’ultima considerazione è particolarmente importante nei dispositivi alimentati a batteria.

Apple descrive la sequenza di eventi che un utente vedrà:

Un dispositivo riceve un input dell’utente che corrisponde a una sequenza di caratteri. In risposta all’input dell’utente, il dispositivo visualizza un testo scritto a mano simulato che include anche la variazione dell’aspetto dei caratteri nel testo scritto dall’utente.

Il dettaglio del brevetto riguarda il modo in cui un sistema può rispondere a diverse utilizzi, compresi ad esempio il modo di designare e su come i caratteri vengono scritti.

Oltre al riconoscimento della forma, il brevetto spiega anche come monitorare la pressione sullo schermo.

 

Brevetti