iPhone 12: Prezzi, Scheda Tecnica, Specifiche, Info

iPhone 12 sarà il top di gamma di Apple per l’anno 2020 e andrà a sostituire iPhone 11 e iPhone 11 Pro. Ci si aspetta molto da questo smartphone, come il supporto al 5G e la rimozione del notch sul display.iphone 12 notch

Mancano ancora molti mesi al lancio degli iPhone del 2020 ma ci sono già diverse voci e diversi rumor sull’argomento. Questo iPhone potrebbe rendere di colpo “vecchi” i modelli precedenti che, a loro volta, hanno fatto enormi passi in avanti. Il nuovo smartphone potrebbe essere un dispositivo chiave nella strategia dell’azienda in quanto tutti gli utenti si aspettano grosse novità.

iPhone 12: quando sarà presentato?

La data di presentazione di iPhone 12 dovrebbe essere fissata per il mese di Settembre 2020. La disponibilità e la data di uscita dovrebbe essere fissata entro le due settimane successive all’evento mediatico di lancio, come ormai accade da tempo. Se Apple dovesse scegliere di mantenere la strategia attuale presenterà ben tre nuovi iPhone, di cui due saranno le varianti Pro e Pro Max. Queste due varianti si contraddistingueranno per le dimensioni differenti del display.

Niente Notch?

Apple potrebbe modificare sostanzialmente il design dei nuovi modelli, dopo le diverse generazioni derivate da iPhone X. Ci si aspetta, quindi, la rimozione del notch sul display. La tacca della discordia, che ha soddisfatto molti utenti e ne ha allontanati altri, potrebbe quindi andare in pensione lasciando spazio ad un setup più minimal. Il setup quindi, potrebbe essere integrato nella cornice superiore dello schermo a patto che i componenti riescano ad essere integrati tutti nella cornice superiore più sottile.

iphone 12 notch

I display OLED potrebbero arrivare poi su tutte le varianti con diverse diagonali di schermo, da 5.4, 6.7 e 6.1 pollici ed essere incorniciati da un frame in metallo simile a quello visto su iPhone 4 che andrebbe a sostituire quello arrotondato attuale. Questo potrebbe essere un interessante passo in avanti che porterebbe un display di altissimo livello su ogni nuovo modello in vendita, per quanto il display LCD di iPhone 11 rappresenta uno dei migliori mai visti sul mercato.

iPhone 12 5G?

Il 2020 potrebbe essere l’anno del 5G quindi è possibile che i futuri iPhone arrivino con il supporto a questa nuova e promettente tecnologia di rete che viene sviluppata sempre più insistentemente e che arriva pian piano in tutte le principali città d’Italia. Un iPhone con il supporto a questa tecnologia potrebbe contare su performance di rete incredibilmente elevate e potrebbe accedere a nuovi scenari di utilizzo, veicolati dalla nuova tecnologia di trasmissione dei dati.

Nuovo standard Wifi?

apple airtag

I nuovi iPhone 12 potrebbero strizzare l’occhio ad un nuovo standard per la connessione WiFi. Questo nuovo standard, denominato 802.11ay, potrebbe garantire una migliore comunicazione sulle corte distanze. Si tratterebbe quindi di una soluzione perfetta con accessori smart o con il futuro AirTag.

Display ProMotion

Presente la possibilità di vedere sui nuovi iPhone il display ProMotion con un elevato refresh rate capace di fornire una fluidità senza pari. Parliamo di una tecnologia capace di fornire fino a 120Hz in termini di refresh rate, tra l’altro opzionale quando si vuole superare lo standard dei 60Hz.

Apple Pencil?

apple pencil

Si parla anche di un ipotetico supporto alla Apple Pencil, caratteristica non molto discussa ma che potrebbe essere interessante sui modelli più grandi e potenti, magari per chi fa grafica e vuole modificare o annotare un progetto in mobilità oppure per chi prende appunti. È probabile che quindi arrivi una soluzione del genere per la prossima generazione dello smartphone di Cupertino. Ci si aspetta però un design con delle dimensioni contenute rispetto alla Pencil attuale dedicata ad iPad.

Chip A14 Bionic

chip A14

Importantissime le indiscrezioni sul chip A14 Bionic che dovrebbe arrivare sui nuovi modelli di Apple. Parliamo di un processore realizzato con processo produttivo a 5 nanometri, capace di fornire maggiore potenza ed efficienza energetica. Un chip così potente porterebbe molto in alto l’asticella delle performance dello smartphone quindi si spera solo che venga ben ottimizzato il consumo di risorse. La batteria quindi potrebbe essere ottimizzata in base alle esigenze del processore.

iPhone 12: fotocamere posteriori

iphone 12 design

Sebbene il setup attuale, visto su iPhone 11 Pro, sia il migliore di sempre, è possibile che Apple scelga di migliorarlo portando una fotocamera ToF (time-of-flight) capace di sfruttare un laser per creare immagini 3D e dalla migliore profondità. Questa soluzione sarebbe perfetta per le applicazioni di realtà aumentata, sempre più diffuse e utili per utenti di ogni tipo. Per le foto standard invece, questa soluzione migliorerebbe la gestione della profondità di campo e aiuterebbe gli utenti ad avere a disposizione più strumenti per realizzare foto accattivanti. Ci si chiede se il design delle fotocamere resterà lo stesso visto ora o verrà stravolto.

La fotocamera di iPhone 12, ancora, potrebbe passare dai classici 12MP visti ormai da anni a 64MP per l’obiettivo principale. Si tratterebbe di una scelta molto importante che, in accoppiata ad una nuova fotocamera ultra grandangolare con il 35% di luce in più, fornirebbe agli utenti un setup fotografico di tutto rispetto.

Ricarica inversa e Touch ID sotto il display

Citando Ben Geskin, i nuovi iPhone 12 potrebbero arrivare con il supporto alla ricarica wireless inversa e potrebbero addirittura integrare il Touch ID sotto il display, come molti concorrenti fanno già. Il Touch ID potrebbe essere un gradito ritorno che molti utenti apprezzerebbero e che continua a vivere su Mac. Sicuramente vedremo la ricarica wireless e la ricarica rapida, così come il supporto al Face ID ma queste sarebbero due interessanti aggiunte che porterebbero il futuro iPhone 12 su un livello decisamente superiore rispetto a quello raggiunto oggi dai modelli attuali e avvicinerebbero i melafonini ad alcuni top della concorrenza.

Colori e prezzi?

Molto presto per parlarne in quanto mancano informazioni dettagliate. Le tre versioni si differenzieranno sicuramente per qualche caratteristica tecnica, insieme ovviamente ai prezzi e ai colori. Se Apple vorrà mantenere i colori attuali potremmo trovare i seguenti colori per i diversi modelli. L’iPhone 12 potrebbe arrivare in nero, verde, giallo, viola, rosso – Product Red – e bianco. L’iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max potrebbero arrivare nei colori grigio siderale, argento, oro e verde notte.

Per ciò che concerne i tagli di memoria, si spera che i nuovi iPhone arrivino in tagli più ampi. In alternativa, si spera che il taglio da 64GB venga sostituito con quello da almeno 128GB. Probabilmente si arriverà al massimo a 512GB, più che sufficienti per un dispositivo mobile e quasi superflui al più ampio pubblico.

Chiaramente ne sapremo di più in futuro, man mano che si susseguiranno nuove indiscrezioni e informazioni sui dispositivi in questione. Apple potrebbe sorprenderci con un dispositivo molto avanzato e piacevole.