Ancora problemi per le FaceTime di gruppo, anche su iOS 12.1.4

18 Febbraio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il noto bug di FaceTime, che permetteva a chi chiamava di ascoltare la voce dell’interlocutore ancor prima che rispondesse ad una chiamata di gruppo, è stato corretto da Apple con iOS 12.1.4. A quanto pare ci sono ancora un paio di problemi da risolvere.

Come riportato da MacRumors, con iOS 12.1.4 sono state sì ripristinate le chiamate di gruppo in FaceTime, ma il tasto per aggiungere una persona è ancora disabilitato. In pratica, gli utenti non possono aggiungere una persona in FaceTime utilizzando questo tasto, visto che al momento risulta del tutto inattivo (seppur presente nella schermata di chiamata).

L’unico modo per aggiungere un’altra persona a una chiamata FaceTime di Gruppo è di avviare direttamente una chiamata con almeno altre due persone. In pratica, se si avvia una FaceTime con una sola persona, non è poi possibile aggiungerne altre; per farlo è necessario avviare la FaceTime con almeno due persone. Solo così è possibile aggiungerne di altre anche durante la chiamata.

Ovviamente, questa scelta sta mandando in confusione tutti gli utenti che, dopo aver aggiornato ad iOS 12.1.4, si aspettavano di poter avviare una chiamata di gruppo come si faceva in passato.

Apple fa sapere che il problema è noto e che al momento non si sa quando verrà rilasciato un update correttivo.

Secondo alcuni, Apple non avrebbe ancora corretto del tutto il bug e ha quindi deciso di optare per una soluzione provvisoria, disabilitando momentaneamente il tasto “aggiungi partecipante” perché il problema si presenterebbe solo quando si aggiunge una nuova persona durante una conversazione a due già iniziata.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.