Microsoft Translate per iOS attiva la traduzione “smart” e offline!

Chi usa Microsoft Translator? Probabilmente sarete in pochi a rispondere positivamente, visto che Google Traduttore è di sicuro più completo e utilizzato. Microsoft, però, sta ha pensato ad una serie di nuove funzioni da integrare sull’app iOS per convincerci a cambiare idea.

Come riportato da TechCrunch, è da poco disponibile un aggiornamento di Microsoft Translate per iOS che consentirà di effettuare traduzioni offline, sfruttando funzioni di IA personalizzate. In pratica, l’app utilizza ora una serie di pacchetti di traduzione nettamente migliori rispetto al passato, e in grado di funzionare anche senza connessione internet (cosa molto utile quando si è all’estero).

Tali pacchetti non vengono più gestiti da traduzioni automatiche, ma da un sistema basato sull’apprendimento automatico. Tali pacchetti saranno disponibili inizialmente per le seguenti lingue (dall’inglese e viceversa): arabo, cinese semplificato, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, portoghese, russo, spagnolo e tailandese. Altre lingue saranno aggiunte in seguito.

Anteprime