Roadside Assistance: un sistema nuovo per ricevere soccorso stradale [Anteprima iPhoneItalia]

Abbiamo assistito ieri a Milano alla presentazione di Roadside Assistance per iOs, un sistema nuovo e decisamente all’avanguardia per richiedere e gestire soccorso stradale. Realizzata da Europ Assistance l’applicazione ha come scopo principale quello di snellire e velocizzare il processo di richiesta, riducendo al minimo i tempi di attesa grazie ad un passaggio telematico dei dati, dal dispositivo mobile dell’utente direttamente alla centrale operativa. Vengono così evitate code telefoniche, tempi morti dei call center e il simpatico momento dove si ripete a 3 operatori diversi in che punto della Garfagnana si è deciso di bucare una gomma.



E’ sufficiente configurare il dispositivo inserendo i dati relativi al proprio mezzo (moto o macchina), e la problematica riscontrata, mentre la posizione viene individuata dal GPS (e può venire comunque corretta dall’utente in caso di imprecisione). Anche il feedback di avvenuta registrazione della propria emergenza viene veicolato in maniera telematica tramite un sms che informa anche sui tempi di attesa, mentre un operatore telefonico è pronto ad “entrare in scena” solo quando richiesto, per concordare questioni più complesse come auto sostitutive o particolari servizi.

Sono inoltre disponibili nell’app altre funzioni, come un servizio che fornisce i numeri di pubblica utilità di tutti i paesi del mondo (basta cliccare il numero richiesto e subito parte la telefonata), un calendario con le scadenze della propria auto (manutenzioni, assicurazioni e bolli), un’area con info relative al primo soccorso, e una sezione Prodotti dove la compagnia spera di implementare in futuro una parte di e-commerce e dove al momento ci saranno dati sui servizi Europ Assistance.

Ma non dimentichiamo che l’applicazione vuole essere innanzitutto di pubblica utilità, e non solo un servizio per i clienti Europ Assistance. Sarà disponibile gratuitamente per tutti e potrà essere usata da chiunque, non solo dai clienti diretti della società, ma anche dai migliaia di clienti di compagnie associate e da chi vuole semplicemente richiedere soccorso a pagamento.

Le tecnologie usate per questo progetto sono qualcosa di molto interessante: l’applicazione è stata realizzata da Neos utilizzando la piattaforma Mobc3 che permette un cross platforming con iOs e Android ed è attualmente compatibile con 11.000 modelli di telefoni. Una tecnologia unica al mondo che permette di snellire notevolmente i tempi di sviluppo e di implementazione, garantendo una forte uniformità nelle applicazioni. Ma il maggior sforzo realizzativo è stato quello per coordinare l’implementazione dell’app con il centro assistenza Europ Assistance, in modo da garantire un servizio perfetto e una gestione quanto più possibile snella.

Attualmente Roadside Assistance non è ancora disponibile sull’app store, ma vi terremo aggiornati. Anche se personalmente non ho nessuna fretta di “provarla” e spero di non scrivere nessuna recensione dal bordo di una strada con la macchina ferma, resta un bell’esempio di una tecnologia sviluppata da un provato e messa a disposizione per tutti: garantire un servizio migliore vuol dire non solo fidelizzare i propri clienti ma anche conquistarne di nuovi nel settore enorme della telefonia mobile. E ben venga che applicazioni come questa siano rese disponibili gratuitamente: i vantaggi tutto sommato sono reciproci.

Anteprime