Apple sta lavorando ad un nuovo modo per chiamare il 911 e non solo…

19 luglio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Le chiamate ai servizi di emergenza tramite iPhone potrebbero essere avviate semplicemente con le impronte digitali, almeno in base all’ultima innovazione brevettata da Apple. Un altro brevetto ci parla di smart dock…

Questo metodo è pensato per chiamare il 911 negli Stati Uniti (o qualsiasi altro numero d’emergenza negli altri paesi) e per nascondere tale azione agli eventuali aggressori. Il nuovo comando, infatti, si attiva solo con le impronte digitali, fornisce alle forze dell’ordine anche l’esatta posizione e attiva il livestreaming audio o viedo dal telefono.

Per evitare chiamate accidentali, questo metodo prevede l’utilizzo di un dito specifico o di una sequenza di dita (ad esempio, prima indice e poi pollice). Con questa procedura, l’aggressore non capirà che la vittima sta chiamando le forse dell’ordine, visto che non viene digitato alcun numero.

Apple ha brevettato anche uno smart dock con ricarica wireless e display dedicato, in grado di fornire un feedback sulle operazioni del dock. Questo smart dock prevede un processore dedicato in grado di ricevere comandi vocali e di inviarli al dispositivo collegato. L’idea è quella di consentire agli utenti di interagire con i loro smartphone senza dover utilizzare fisicamente lo schermo.

Cosa ne pensate?

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.