WhatsApp, in roll out la cifratura end-to-end dei backup

La funzionalità sarà lentamente resa disponibile per tutti

Il mese scorso l’azienda di Mark Zuckerberg ha ufficialmente svelato l’arrivo della cifratura end-to-end per tutelare maggiormente i backup di WhatsApp su iCloud e Google Drive. Oggi questa nuova funzionalità inizia finalmente la sua fase di roll out.

whatsapp backup crittografati

L’applicazione di messaggistica utilizza già questo tipo di cifratura per le chat ma da oggi la sicurezza e la privacy saranno maggiormente garantite anche per i backup. Come indicato dallo stesso Zuckerberg, il rilascio sarà graduale e richiederà l’ultima release di WhatsApp. Il backup cifrato end-to-end si servirà di una password scelta dall’utente o una chiave di crittografia a 64 cifre nota solo all’utente.

Non sappiamo al momento offrire dettagli più precisi sulle tempistiche di rilascio per tutti. Facebook precisa ovviamente che la password, se smarrita, non può essere recuperata rendendo quindi il backup inutile. Per verificare se la funzione è stata attivata sul vostro account dovete aprire WhatsApp, andare su Impostazioni > Chat > ​​Backup delle chat e controllare che la cifratura del backup sia presente. In caso contrario dovrete solamente aspettare il vostro turno.

[via]

 

Apple AirPods in sconto su

News