iFixit smonta iPhone 13 e iPhone 13 Pro e svela i dettagli hardware del dispositivo

Scopriamo tutte le novità hardware degli iPhone 13 e 13 Pro grazie al teardown di iFixit.

L’atteso teardown di iFixit dedicato agli iPhone 13 è ora disponibile.

ifixit iphone 13 pro

Il teardown di iPhone 13 e iPhone 13 Pro evidenzia l’enorme batteria dei telefoni, la fotocamera TrueDepth rinnovata e piccole modifiche al layout interno dei dispositivi.

Come l’iPhone 13 e molti modelli precedenti, l’iPhone 13 Pro è sigillato con adesivo e i suoi cavi del display sono ancora una volta disposti sul lato sinistro del telaio. Questi cavi si collegano a una scheda logica che è stata spostata verso l’alto nella custodia per ospitare una batteria a forma di L, un design che iPhone 13 Pro ha preso in prestito dall’iPhone 12 Pro Max.

L’immagine ai raggi X dell’iPhone 13 Pro mostra la batteria a forma di L, l’anello magnetico MagSafe e i magneti stabilizzatori per i sensori di immagine e le schede logiche.

ifixit-iphone-13-models-xray

L’iPhone 13 Pro ha un cavo del sensore superiore vicino alla parte in alto del dispositivo che rischia di strapparsi facilmente durante le riparazioni, con iFixit che lo definisce “spaventosamente sottile“. Visivamente, il Taptic Engine che controlla Haptic Touch sembra essere più piccolo, ma in realtà è più ingombrante‌, con un peso di 6,3 grammi, rispetto ai 4,8 grammi dello stesso componente presente su iPhone 12 Pro.

ifixit-iphone-13-pro-disassembled

Inoltre, rispetto all’iPhone 12 Pro, l’‌iPhone 13 Pro‌ non ha più lo speaker montato sul display, una mossa che renderà più facile la sostituzione dello schermo. L’illuminatore flood e il proiettore di punti dell’iPhone 13 sono ora uniti in un unico modulo, motivo per cui Apple è stata in grado di ridurre le dimensioni della tacca e l’hardware del Face ID è ora indipendente dal display. L’altoparlante rimosso dal display è stato riposizionato tra la fotocamera anteriore e il modulo Face ID. iFixit conferma poi che qualsiasi sostituzione non autorizzata del display disabilita il Face ID.

All’interno dell’iPhone 13 Pro sono presenti 6 GB di RAM SK Hynix LPDDR4X, oltre a diversi chip di gestione dell’alimentazione progettati da Apple e a banda ultra larga e, come previsto, il dispositivo è dotato del modem SDX60M di Qualcomm con ricetrasmettitore RF Qualcomm DRR868 5G.

La cella batteria da 2.095 mAh dell’iPhone 13 Pro ha una potenza nominale di 11,97 wattora con una capacità misurata di 12,11 Wh, secondo iFixit. Le batterie degli iPhone 13 e 13 Pro possono ancora essere sostituite “non ufficialmente”, ma iOS mostrerà un avviso nel caso in cui vengano utilizzati componenti non originali.

componenti fotocamera iphone 13 pro

Per ridurre le dimensioni del “notch” dei nuovi iPhone, il sistema TrueDepth di quest’anno presenta un design compatto che combina l’illuminatore flood e il proiettore di punti in un unico modulo posizionato tra le fotocamere a colori frontali e il sistema IR. Lo speaker è stato posizionato in alto, invece di collegare questo componente al display del telefono. La forma dell’altoparlante non è più a rettangolo ma quadrata, anche se è improbabile che il cambiamento influisca sulla qualità dell’audio.

Sul retro, l’array a tripla fotocamera di iPhone 13 Pro è più grande di quello di iPhone 12 Pro, probabilmente per l’utilizo di nuovi obbiettivi. Lo stesso vale anche per iPhone 13.

Uno sguardo attendo alla scheda logica e ai componenti interni nelle vicinanze rivela una combinazione tra digitalizzatore e cavo del display, che a sua volta si unisce a un cavo del sensore completamente ridisegnato. Negli iPhone precedenti, il digitalizzatore e i cavi del display erano parti singole che richiedevano connettori separati. L’iPhone di quest’anno include anche l’etichettatura sulla schermatura del processore A15 Bionic.

iPhone 13 Pro‌ è dotato anche di memoria flash NAND Kioxia, un modulo front-end di Broadcom, un controller NFC NXP Semiconductor e altri componenti minori.

Fixit ha assegnato all’‌iPhone 13 Pro‌ un punteggio di riparabilità di 5 su 10 a causa del problema di sostituzione del display Face ID, del doppio vetro e dei metodi di impermeabilizzazione che rendono più difficili alcune riparazioni.

Apple Watch Series 7 in sconto su

Hardware