FaceTime, ecco tutte le novità di iOS 15

SharePlay, nuove modalità di visualizzazione, modalità ritratto e non solo. Ecco tutte le novità di FaceTime su iOS 15.

FaceTime è una delle app più rinnovate grazie a iOS 15 rispetto alla versione precedente. Scopriamo quali sono tutte le novità.

SharePlay, che verrà attivato con iOS 15.1, consente agli utenti Apple di condividere contenuti in streaming durante le chiamate FaceTime su iPad, iPhone, Apple TV e Mac. Gli utenti saranno in grado di condividere i propri contenuti in streaming come musica, film e programmi TV con altri utenti, consentendo di godersi la visione o l’ascolto in contemporanea con amici e familiari. Inoltre, gli utenti potranno condividere contenuti da Apple TV+ e Apple Music e contenuti da Disney+, Hulu, HBO Max e molte altre piattaforme.

SharePlay è dotato della funzione “volume intelligente” che regola automaticamente l’audio per consentirti di ascoltare i partecipanti alla chiamata durante scene particolarmente rumorose in film o sezioni di musica. Durante la condivisione di audio o video, ogni utente in una chiamata FaceTime SharePlay ha accesso ai controlli e può mettere in pausa, riavvolgere, avanzare velocemente o passare a una scena diversa, il tutto sincronizzato tra i vari partecipanti. Gli utenti possono anche utilizzare ShareTime per creare playlist, e ogni persona potrà aggiungere i suoi brani preferiti.

SharePlay consentirà agli utenti anche di condividere il proprio schermo durante le chiamate FaceTime, incluse pagine Web, app e tanto altro. Questo può essere particolarmente utile per riunioni di lavoro remote, permettendo a tutti i partecipanti a una chiamata di guardare lo stesso documento o app. SharePlay consentirà inoltre agli utenti di connettersi tramite Messaggi, consentendo a tutti di guardare o ascoltare i contenuti e di chattare tramite testo quando non si vuole interrompere il flusso audio.

Una nuova funzione Spatial Audio aiuterà a far sembrare più naturale la conversazione. L’audio sembrerà provenire dalla persona che sta parlando, come avverrebbe in una conversazione nella vita reale. I miglioramenti dell’isolamento vocale aiuteranno anche a eliminare il rumore di fondo, come il vento o le chiacchiere della folla, che potrebbero rendere difficile l’ascolto del destinatario della chiamata.

Una nuova modalità di audio ad ampio spettro è progettata per catturare più suoni, perfetta per i musicisti o per coloro che desiderano condividere l’atmosfera dello spazio in cui si trovano.

Grid View consente agli utenti di vedere le persone nelle chiamate FaceTime di gruppo in riquadri della stessa dimensione. La funzione applica anche un’evidenziazione grafica attorno al ritratto della persona che sta parlando, così da riconoscerla subito. La vista griglia mostrerà fino a sei facce contemporaneamente.

Gli avvisi di disattivazione dell’audio impediranno inoltre di parlare mentre il microfono  è disattivato: basta toccare l’avviso ogni volta che viene visualizzato per riattivarlo, se necessario.

Un nuovo controllo dello zoom ottico per la fotocamera posteriore consente di ingrandire la scena secondo necessità durante una chiamata FaceTime, per un maggiore controllo durante la condivisione di video.

La modalità Ritratto è una nuova funzionalità che sfoca automaticamente lo sfondo nelle chiamate FaceTime, mettendo l’attenzione direttamente su di te. FaceTime su iOS 15 consente anche di pianificare una chiamata con altre persone.

iOS 15 FaceTime

Apple sta anche aprendo FaceTime agli utenti Android e Windows. I proprietari di dispositivi Apple ora possono generare un collegamento Web che può essere condiviso su PC o dispositivi Android, consentendo loro di partecipare alla chiamata da qualsiasi luogo. Inoltre, i collegamenti possono essere condivisi in messaggi, e-mail o persino inseriti in Calendar, in modo che tutti sappiano quando e dove incontrarsi.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

iOS