Come pianificare una videochiamata su FaceTime con iOS 15

FaceTime sempre più vicino a Google Meet e agli altri servizi!

Su iOS 15 è possibile pianificare una videochiamata con FaceTime e inviare gli URL d’invito a tutti i partecipanti della chiamata di gruppo.

facetime ios 15

Esattamente come avviene già sulle piattaforme più diffuse per le videochiamate di gruppo (una su tutte Google Meet), anche su FaceTime è possibile programmare una videochiamata di gruppo e invitare i partecipanti tramite un link dedicato, tra l’altro funzionante su qualsiasi browser.

Creare un link per una chiamata FaceTime è davvero semplice e richiede pochi istanti, direttamente nell’app FaceTime su iOS 15 e iPadOS 15:

  1. Aprire l’app FaceTime
  2. Toccare sul pulsante “Crea Link”
  3. Rinominare il link (facoltativo)
  4. Condividere il link con i contatti tramite le varie opzioni di condivisione

facetime sharing

Tra le opzioni di condivisione troviamo AirDrop, Messaggi, Mail, Promemoria, Note, WhatsApp, Telegram e tante altre applicazioni in base a quello che è installato sul device. In ogni caso è anche possibile copiare il link e inviarlo manualmente ai contatti. Una volta che il link è pronto basterà collegarsi per accedere alla chiamata di gruppo.

Pianificare videochiamata FaceTime iOS 15

Ma come fare per indicare anche l’orario in modo semplice e preciso? Se si vogliono evitare ritardi e fraintendimenti, meglio allegare l’orario della chiamata nel link dell’invito.

Pianificare videochiamata FaceTime iOS 15

Per pianificare una videochiamata FaceTime su iOS 15 bisognerà aprire l’app Calendario:

  1. Aprire l’app Calendario
  2. Creare un nuovo evento
  3. Nella sezione “Luogo” indicare FaceTime
  4. Inserire l’orario e il giorno
  5. Invitare gli utenti partecipanti
  6. Salvare l’appuntamento

In questo modo, condividendo questo link e invitando i contatti, verranno fornite anche le informazioni relative a data e orario della videochiamata, per la massima precisione.

Pianificare videochiamata FaceTime iOS 15

Le videochiamate FaceTime ora funzionano anche su Android e su Windows in quanto basta l’URL per collegarsi tramite browser web alla discussione. Una novità che va a rendere decisamente più versatile la piattaforma di videochiamate di Apple e la porta a sfidare i suoi competitor più agguerriti come Google Meet, Zoom, Webex e Skype.

Leggi anche: Come utilizzare la funzione Concentrazione su iOS 15

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Guide