FaceTime arriva su Windows e Android grazie alla condivisione web

FaceTime introduce una nuova funzionalità per generare link e consentire a utenti Windows o Android di unirsi alla conversazione tramite browser.

Nel corso del keynote di apertura della WWDC l’azienda di Cupertino ha dedicato un focus approfondito su FaceTime, di fatto in arrivo anche su Windows e Android.

FaceTime

Con iOS 15 è infatti possibile generare un link della conversazione per condiderlo con i nostri amici attraverso applicazioni di terze parti. Grazie a questo link i nostri amici e parenti possono unirsi alla conversazione con un semplice browser web. Anche gli utenti non in possesso di un Apple ID possono unirsi quindi alla conversazione, specificando il proprio nome prima di unirsi.

Questa novità rende finalmente FaceTime un servizio aperto quasi a 360 gradi. Non è al momento infatti possibile creare nuove conversazioni via web, motivo per cui un dispositivo Apple resterà per il momento ancora necessario. Questa funzionalità è inizialmente supportata solo da Chrome e Microsoft Edge ma sarà probabilmente estesa anche ad altri browser di concorrenza.

FaceTime, oltre a questa novità, godrà di tante nuove funzionalità come l’audio spaziale, la modalità Voice Isolation e tanto altro. Continuate a seguirci per tutti gli approfondimenti di questa WWDC 2021.

iPhone 12 in sconto su

News