iPhone senza porte, un sogno o un possibile incubo?

Quali potrebbero essere i vantaggi e gli svantaggi di un iPhone senza connettore Lightning?

Alcuni mesi fa, l’affidabile leaker Jon Prosser ha detto che Apple potrebbe rimuovere la porta Lightning dai futuri iPhone, proponendo quindi dispositivi completamente portless. Cosa significherebbe per noi utenti?

iphone portless

Un iPhone portless aumenterebbe il grado di impermeabilità e la protezione da liquidi, visto che la porta Lightning è quella più sensibile a questo tipo di problemi. Vero, questa componente è impermeabile già da diversi anni, ma la maggior parte delle persone non sa che bisogna asciugare quella parte del telefono quando entra dell’acqua per evitare di rovinare i contatti al suo interno. Inoltre, collegare e scollegare un connettore può alla lunga rendere meno affidabile la porta e, di conseguenza, la ricarica.

Per ricaricare un iPhone senza porte useremo quindi la sola modalità wireless, mentre backup e ripristino dello stesso verrebbero gestiti esclusivamente tramite iCloud, senza bisogno di Mac o PC. Gli aggiornamenti? Solo via OTA.

Oltre a questi vantaggi, ci sono però altri aspetti meno positivi.

In primis, il ripristino dell’iPhone. Se qualcosa va seriamente storto con il tuo iPhone, ora basta collegarlo – magari via DFU al Mac o al PC – per risolvere ed effettuare un ripristino completo. Vero che i casi sono sempre più rari, ma non mancano situazioni eccezionali  in cui operazioni di questo tipo sono necessarie. Senza una porta Lightning, questa operazione sarebbe impossibile. L’unica opzione possibile in caso di blocchi? Probabilmente, inviare l’iPhone ad Apple o presso un centro riparazione autorizzato. Una piccola  seccatura rischierebbe di trasformarsi in un problema molto più grande.

Inoltre, al netto dell’avanzamento della tecnologia MagSafe, ancora per qualche anno la ricarica wireless sarà molto più lenta di quella cablata. E, forse, l’iPhone portless costerà mediamente in più perché Apple includerà un caricatore MagSafe nella confezione (senza, ovviamente, alimentatore).

Inoltre, dovremo dire addio a diversi accessori come cuffie cablate (ad esempio quelle utilizzate soprattutto in ambito pro), adattatori per unità USB, adattatori Ethernet (di nicchia, ma utilizzati), adattatori HDMI, incompatibilità con CarPlay via cavo e tanti altri. Tutto questo sarebbe impossibile con un iPhone portless.

Insomma, i pochi vantaggi sono forse superati dagli svantaggi di uno smartphone Apple senza cavi.

E coi, cosa ne pensate?

Apple Watch Series 7 in sconto su

Approfondimenti