Coronavirus, lo smartphone è un veicolo di contagio? [AGGIORNATO]

Lo smartphone può essere un veicolo di contagio del coronavirus?

Scopriamo se gli iPhone, come qualsiasi altro smartphone, possono essere davvero pericolosi in questo periodo di diffusione dell’epidemia di coronavirus.

iphone coronavirus

AGGIORNAMENTO: Rispetto a quanto riportato in questo articolo basato su uno studio del professor Andreoni, ulteriori test hanno dimostrato che il coronavirus può resistere sulle superfici.

La risposta è no. Possiamo stare tranquilli, almeno quando utilizziamo il nostro smartphone o quelli di un amico o familiare. Massimo Andreoni, ordinario di malattie infettive dell’università di Tor Vergata, è stato chiaro: disinfettare e pulire lo smartphone è una buona prassi per eliminare i germi, ma non ci sono pericoli di contagio da virus, visto che Sars-Cov-2 ha bisogno di cellule viventi per replicarsi:

Lo smartphone può essere un veicolo di trasmissione di germi resistenti, diversa cosa è un virus che ha bisogno di cellule viventi per replicare. Starei attento in questo momento a correlarlo al problema coronavirus, ma ha invece un senso nelle infezioni correlate all’assistenza. Così come i medici sono abituati a disinfettare il fonendoscopio e gli apparecchi per la pressione, certamente se si curano pazienti con germi multi-resistenti ci sono diverse precauzioni da prendere come usare i guanti, igienizzare le mani e non usare il telefono se si sono igienizzate le mani, affinché il dispositivo possa non essere contaminato.

In questo momento non tutto può essere ricondotto al coronavirus, altrimenti lo smartphone diventa come la maniglia della porta, toccandola ci si infetta

Insomma, nessun allarmismo e nessuna correlazione tra l’uso dello smartphone e rischi di contagio. In ogni caso, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida su come pulire al meglio il vostro iPhone. Perché non fa mai male…

News