iPhone 12: quattro nuovi modelli tra cui un “mini”

Nuovi rumor e concept della prossima gamma di iPhone 12, a cui si probabilmente si aggiungerà un modello compatto.

Continuano  i rumor riguardanti i prossimi iPhone 12 che, secondo le ultime notizie trapelate, potrebbero essere quattro e comprenderanno un modello compatto che si chiamerà “iPhone 12 mini”.

iPhone 12

Partiamo subito con quest’ultimo modello, che dovrebbe essere il vero erede dell’iPhone SE tanto amato dall’utenza, portando quindi tutta la nuova tecnologia Apple in un formato più compatto e maneggevole. Ovviamente non vi aspettate un display da 4 pollici come quello di iPhone SE, infatti in questo modello dovrebbe essere da 5,4 pollici di tipo OLED.

L’iPhone 12 mini sarà accompagnato da un iPhone 12 da 6,1 pollici, un iPhone 12 Pro da 5,8 pollici e un iPhone 12 Pro Max da 6,7 pollici. Le differenze tra i quattro modelli, oltre alla dimensioni del display, staranno nel comparto fotografico. iPhone 12 mini e iPhone 12 avranno due fotocamere posteriori, mentre i modelli Pro ne avranno quattro, infatti quest’anno vedremo l’aggiunta del sensore ToF.

Purtroppo. anche nel 2020 sembra che Apple non abbandonerà la tacca nella parte alta del display perché, secondo il report, l’azienda non sarebbe pronta a privarsene. Per fortuna ci saranno migliorie nel pannello utilizzato, che sarà sempre un OLED ma con frequenza di aggiornamento di ben 120Hz, il doppio rispetto all’attuale linea di iPhone 11 Pro.

Vista la presenza della tacca non mancherà il Face ID, a cui sarà aggiunto il supporto di un sensore Touch ID integrato sotto al display.

Quale sarà il design?

Come vi abbiamo anticipato, frontalmente non ci saranno novità rispetto alla serie iPhone 11, ma ci saranno invece novità nel design del frame laterale e della parte posteriore. Nelle ultime ore sono emersi dei concept render che mostrano quello che dovrebbe essere il design quasi definitivo dei prossimi iPhone, che mostrano appunto il frame laterale con un design più spigoloso e simile agli attuali iPad Pro, e una parte posteriore piuttosto simile all’attuale generazione, ma con l’aggiunta di un quarto sensore all’interno del bump quadrato.

Tutto qui! Ovvio che no.

Infatti un ulteriore concept immagina i nuovi iPhone in maniera leggermente diversa rispetto a quanto visto sopra. Infatti, oltre a posizionare il quarto sensore in maniera diversa (e secondo noi anche migliore), immagina la totale assenza di porte per la ricarica, lasciando quest’onere alla ricarica wireless e l’addio alla tacca nella parte frontale in favore di una cornice leggermente più spessa ma omogenea, dove troverebbero posto tutti i sensori.

Concept