Apple era stufa dei chip modem di Intel già dal 2017

15 maggio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

The Information ha pubblicato un interessante articolo dedicato ai rapporti tra Apple e Intel che, negli ultimi mesi, si sarebbero deteriorati per la questione modem, tanto da convincere Apple ad accordarsi nuovamente con il “nemico” Qualcomm.

Il report afferma che Apple è rimasta molto delusa da Intel per quanto riguarda la produzione dei chip modem, visto che l’azienda non sarebbe stata in grado di sviluppare per tempo un modello 5G. Tra l’altro, i primi problemi sarebbero nati già con i modem realizzati da Intel per iPhone XS, XS Max e XR:

Era l’inizio del 2017 e Apple stava preparando la nuova linea di iPhone da rilasciare l’anno succesivo, ma il modem Intel realizzato per tali dispositivi, conosciuto come 7560, non funzionava correttamente. Intel aveva revisionato il modem quattro volte per portarlo all’altezza di quelli Qualcomm, ma le scadenze mancate e le continue problematiche con il chip stavano rendendo sempre più ansiosi i dirigenti Apple.

“Questo non sarebbe mai successo in Apple sotto il mio controllo” avrebbe urlato l’ingegnere Apple Srouuji responsabile dei chip modem al suo ‘omologo’ in Intel Venkata “Murthy” Renduchintala durante un incontro al campus dell’azienda.

A quanto pare, le dimensioni e la struttura della divisione mobile di Intel rendevano difficile una ingegnerizzazione efficiente dei modem mobile, senza contare le difficoltà interne del team.

Intel ha comunicato di non voler sviluppare modem mobile 5G, ma ha confermato che lavorerà su altre tecnologie dedicate proprio al 5G.

Intanto, Apple e Qualcomm hanno stipulato un accordo di fornitura dei chip modem per i prossimi 6 o 8 anni. Stando al report odierno, Apple starebbe comunque lavorando per realizzare internamente i futuri chip modem a partire dal 2025.

Di fatto, questa notizia conferma che Apple si era stufata dei continui ritardi e della poca qualità dei modem Intel, tanto da convincere l’azienda a pagare Qualcomm e porre fine a tutte le battaglie legali in corso.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.