Jailbreak LiberiOS: la nuova versione semplifica l’exploit!

Questa è stata la settimana del jailbreak su iOS 11, ora arrivano nuovi aggiornamenti per l’interfaccia utente e l’applicazione aggiornata in formato .IPA!

Quest’ultima settimana di dicembre è stata fondamentale per il mondo del Jailbreak su iOS 11.

Tra l’altro questo mondo parallelo al sistema operativo di Apple, ha vissuto nelle scorse settimane attimi di “sfiducia” da parte degli addetti ai lavori.

La repository MacCiti ha chiuso i suoi server, per poi essere seguita da Cydia ModMyi. Maggiori informazioni comunque li trovate nell’articolo dedicato:

Cydia sempre più al capolinea, addio a due importanti repository

Lo sviluppatore che si è incaricato di creare l’exploit, Jonathan Levin, nel frattempo ha rilasciato una nuova versione del suo tool per il jailbreak su iOS 11.1.2 e ha apportato tutta una serie di miglioramenti e correzioni.

Ben ricorderete che la primissima versione del tool collegato Helix rendeva disponibile l’esecuzione dello strumento solo per i dispositivi a 32 Bit con iOS 10.3.3. Ora LiberiOS è compatibile dalla versione di iOS 11 sino alla versione iOS 11.1.2, anche a 64 Bit.

Rilasciato il Jailbreak di iOS 10.3.3 (32-bit): ecco come eseguirlo! – GUIDA

In più è stata semplificata l’interfaccia per renderla più user friendly e con nuove linee di codice che cercano di forzare la procedura in caso il tentativo andasse in fallimento.

Infine è facilmente installabile, previa esecuzione a buon fine del tool LiberiOS, l’applicazione Cydia per avere a disposizione la prima repository.

A questo Link potete scaricare l’ultima versione del tool e potrete costantemente visionarla in caso di nuovi aggiornamenti della stessa.

Il Jailbreak di iOS 11 è ora DISPONIBILE: ecco come eseguirlo! – GUIDA

Dopo averla scaricata tornate qui e seguite la nostra guida per effettuare il jailbreak sul vostro dispositivo.

News