Twitter: arrivano le app di terze parti per la verifica a due fattori

21 dicembre 2017 di Claudio Stoduto

Giusto in queste ore Twitter ha ufficialmente rilasciato il supporto alle applicazioni di terze parti per la verifica a due fattori del proprio account.

Per chi non lo sapesse, ormai da anni è attivo sul noto social network dei cinguettii una protezione ulteriore per il vostro account. Inserendo il proprio numero di telefono era infatti possibile ottenere un SMS con un codice univoco da utilizzare insieme alla vostra password per accedere al profilo. Ovviamente non era un’operazione da effettuare ogni singola volta, poiché dopo il primo accesso vi era la possibilità di far ricordare la postazione senza dover ulteriormente ripetere la procedura.

Tuttavia nel corso degli ultimi mesi anche altre applicazioni si sono inserite all’interno di questo mercato favorendo magari il sorpasso del limite che potrebbe essere imposto dall’ormai vecchio SMS ed alla sua univocità sul solo smartphone.

1Password o Google Authenticator sono solamente alcuni esempi dei vari servizi che si sono sviluppati nel corso di questi mesi e che, piano piano, sono andati sempre di più ad estendersi sul mercato globale.

Le varie applicazioni hanno iniziato a prendere sempre più fiducia in questo genere di operazione, visto anche l’ulteriore step di sicurezza che gli utenti hanno iniziato a chiedere con maggiore insistenza. Da qui il pensiero di fornire qualcosa in più ed uno dei primissimi a credere in essi è stato Dropbox il quale ha aperto le sue porte ad essi. Credetemi quando vi dico che utilizzare, ad esempio nel mio caso, 1Password per poter accedere al mio account di Dropbox è decisamente più comodo di invece dover ricevere un SMS sul mio smartphone che magari non ho con me sottomano mentre sono al PC e sto lavorando.

Twitter introduce quindi questa novità permettendo di fare anch’essa la medesima operazione con i servizi abilitati. Per attivare tale funzionalità sarà sufficiente eseguire:

  • Tappare sulla propria icona del profilo;
  • entrare nel tab dedicato alle impostazioni ed alla privacy;
  • selezionare Account;
  • poi scegliere Sicurezza;
  • opzionare App sicurezza dallo slider apparso;
  • seguire le istruzioni premendo il pulsante Start;
  • inserire la password e cliccare Verifica;
  • completare l’inizio dell’operazione con Configura ora;
  • leggere attentamente le note;
  • completare la procedura premente Prova ora e poi Verifica per concordare la modifica delle operazioni.

Ovviamente non possiamo che consigliarvi questo ulteriore step incrementale della sicurezza per il vostro account di Twitter al fine di proteggere meglio tutti i vostri dati presenti all’interno della piattaforma.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.