Il 3D Touch arriverà anche su iPad? – iPhoneItalia Q&A #503

Continuano gli appuntamenti con “iPhoneItalia Q&A”, la rubrica interattiva dedicata a tutti i nostri lettori. Ricordiamo che “iPhoneItalia Q&A” nasce con l’intento di diventare un piccolo spazio riservato ai lettori del nostro blog, i quali potranno inviarci domande, dubbi o semplici curiosità che potranno essere condivise con l’intera community del sito.

iPhoneItalia Q&A

La domanda di oggi ci viene posta dal nostro lettore Lorenzo:

Ciao a tutti, sono Matthias.

Prima di tutto vi faccio i complimenti perché siete ragazzi diligenti e che vi impegnate in tutto quello che fate per iPhoneItalia. Ecco la mia domanda: il 3D Touch è presente su Apple Watch, poiché ha uno schermo molto piccolo; secondo voi il 3D Touch arriverà anche su un futuro iPad? Magari il Mini 5?

Grazie e spero che la mia domanda sia presa in considerazione.

Ciao Matthias. Sicuramente il 3D Touch approderà presto anche su altri prodotti. Per il momento, però, e qui ti correggo, è disponibile solo su iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Su Apple Watch, infatti, troviamo la tecnologia precedente che Apple ha già reso “vecchia” con il 3D Touch, ossia il “Force Touch”. Il Force Touch, a differenza della tecnologia di iPhone 6s, presenta solo due livelli di pressione: il tap e la pressione più forte, da cui il nome “Force Touch”; mentre su iPhone 6s abbiamo la pressione, la pressione più forte (“Peek”) e la pressione decisa (“Pop”). Precisato questo, il 3D Touch potrebbe effettivamente arrivare su tutti gli altri dispositivi di prima fascia. In particolare, la disponibilità del 3D Touch potrebbe essere molto interessante su Apple Watch 2, su iPad Pro 2 e magari anche su iPad Air 3 e iPad mini 5, anche se alcuni di questi prodotti potrebbero vedere la luce solo nel 2017.

iPartecipare ad “iPhoneItalia Q&A” è molto semplice: basta inviare una mail a [email protected], inserendo nel campo oggetto la voce “iPhoneItalia Q&A”. Tutti i messaggi che ci invierete verranno attentamente selezionati e quelli più interessanti saranno condivisi in maniera propositiva su iPhoneItalia.

Nota: visto l’elevato numero di email ricevute, assicuriamo una risposta alle vostre domande in minimo 1-2 settimane, in modo tale da fornire un’assistenza puntuale a tutti i nostri lettori che ci scrivono.

iPhoneItalia Q&A