Modalità di risparmio energetico: cosa succede ai giochi? – iPhoneItalia Q&A #499

Continuano gli appuntamenti con “iPhoneItalia Q&A”, la rubrica interattiva dedicata a tutti i nostri lettori. Ricordiamo che “iPhoneItalia Q&A” nasce con l’intento di diventare un piccolo spazio riservato ai lettori del nostro blog, i quali potranno inviarci domande, dubbi o semplici curiosità che potranno essere condivise con l’intera community del sito.

iPhoneItalia Q&A

La domanda di oggi ci viene posta dal nostro lettore Mario:

Salve a tutti,

vi seguo da più di un anno ormai e apprezzo molto il vostro lavoro. Con l’uscita di iOS 9 abbiamo ora la funzione “risparmio energetico” che disattiva varie funzioni e abbassa la potenza del processore permettendo una maggiore durata della batteria; la mia domanda è: se con il risparmio energetico attivo utilizziamo un gioco molto pesante magari anche online, avendo la potenza del processore abbassata, non otteniamo un’effetto contrario con un consumo di batteria maggiore dovuto ad uno sforzo maggiore del processore per eseguire l’applicazione?

Spero che la mia domanda venga presa in considerazione e vi ringrazio ancora per il vostro lavoro!

Ciao Mario! Allora, tecnicamente no. In pratica la modalità di risparmio energetico, oltre a disattivare alcune funzioni meno utili e a limitare l’utilizzo di altre, va effettivamente ad abbassare il clock del processore del dispositivo per limitare il consumo di batteria. In tal caso, però, è come se il processore girasse a regime più basso, come se fosse meno potente, quindi non andrà a consumare più batteria nell’esecuzione di giochi pesanti, però questi potranno mostrare performance ridotte e, probabilmente, anche piccoli lag dovuti proprio dal fatto che il processore viene limitato dalla modalità di risparmio energetico.

Partecipare ad “iPhoneItalia Q&A” è molto semplice: basta inviare una mail a [email protected], inserendo nel campo oggetto la voce “iPhoneItalia Q&A”. Tutti i messaggi che ci invierete verranno attentamente selezionati e quelli più interessanti saranno condivisi in maniera propositiva su iPhoneItalia.

Nota: visto l’elevato numero di email ricevute, assicuriamo una risposta alle vostre domande in minimo 1-2 settimane, in modo tale da fornire un’assistenza puntuale a tutti i nostri lettori che ci scrivono.

 

iPhoneItalia Q&A