WWDC 2011: ecco tutte le probabili novità dell’imminente evento Apple!

Ci siamo quasi. Mancano ormai pochissimi giorni all’evento Apple più atteso dell’anno, la WWDC 2011, nel corso della quale l’azienda di Cupertino presenterà alcune importanti novità dedicate ad iOS e Mac OS X, oltre alle consuete sorprese e all’immancabile “One More Thing…” che Apple riserva ai suoi fan praticamente ad ogni evento mediatico. In questo articolo andiamo a riassumere tutte le possibili novità che verranno presentate sul palco del Moscone Center il 6 giugno.

iOS 5 (98%)

Una delle novità sicuramente più attese dell’evento sarà la presentazione di iOS 5. Come ogni anno, a giugno Apple presenta ufficialmente la nuova major release del sistema operativo per iPhone, iPod touch e iPad che, solitamente, include tantissime novità. Ricordiamo, infatti, che dal firmware 2.0 al 4.0 sono state aggiunte – numeri di Apple – più di 200 nuove funzioni per l’utente finale.

Anche iOS 5 sembra destinato ad implementare una serie di novità molto richieste dagli utenti, tra cui un nuovo sistema di Notifiche Push, più intelligente e funzionale, e (finalmente) i Widget in stile Mac OS X che potranno essere inseriti, si ipotizza, sia nella schermata di blocco che nella Home dei dispositivi mobile Apple.

Le novità di iOS 5 sono ancora ignote, e probabilmente lo saranno fino a quando Steve Jobs (o chi per lui) non presenterà il nuovo firmware durante il Keynote d’apertura della WWDC 2011. Tuttavia, se volete conoscere, in percentuale, quelle che potrebbero essere le principali caratteristiche del nuovo aggiornamento software per i dispositivi iOS, vi consigliamo di dare un’occhiata a questo articolo.

Subito dopo l’evento, Apple potrebbe anche rilasciare una prima versione di iOS 5 (probabilmente una beta destinata ai soli sviluppatori dell’iOS Dev Center) che ovviamente iPhoneItalia scaricherà ed installerà, provvedendo a riportarvi in anteprima tutte le novità del prossimo major update del firmware dell’iPhone e degli altri dispositivi iOS.

Mac OS X Lion (99%)

Assieme ad iOS 5, la seconda principale novità dell’evento Apple del 6 giugno sarà la presentazione ufficiale – e il possibile lancio – del nuovo Mac OS X Lion, importantissimo aggiornamento di sistema per tutti i computer Apple che potranno ora beneficiare della completa integrazione con iOS.

Le funzioni più importanti del nuovo Lion saranno proprio riprese da iOS ed ovviamente adeguate alle caratteristiche di un sistema operativo che nasce, però, per soddisfare le esigenze di un’utenza “desktop”.

Tra queste troviamo la possibilità di visualizzare le applicazioni in full screen e di muoversi tra di esse esattamente come accade con le gesture multitouch di iOS 4.3, il LaunchPad, una sorta di Home dalla quale lanciare tutte le applicazioni installate sul Mac in stile iPhone/iPad, e le Folders (cartelle) anch’esse perfettamente integrate nel LaunchPad, proprio come in iOS.

Ovviamente le novità non finiscono assolutamente qui! Praticamente tutte le applicazioni native di Mac OS X saranno completamente riviste, a partire da Mail che subirà un importantissimo aggiornamento con diverse novità funzionali.

Vi consigliamo quindi di visitare la pagina ufficiale di Apple dedicata a Mac OS X Lion e gli articoli di approfondimento che trovate su SlideToMac, il nostro portale dedicato al mondo Mac.

iPhone 4S / iPhone 5 (50%)

Un cinquanta per cento netto. Qui non sappiamo davvero come andrà a finire, se la “One More Thing…” del 6 giugno potrà davvero essere la presentazione del nuovo iPhone di quinta generazione oppure no. Alcuni indizi sembrano confermarlo, altri no. Secondo alcuni analisti Apple potrebbe effettivamente lanciare un nuovo iPhone assieme ad iOS 5, mentre per altri la produzione di questo nuovo telefono subirà dei ritardi.

Anche in questo caso abbiamo già pubblicato un articolo riassuntivo con tutte le possibili novità tecniche che potranno essere incluse nel nuovo iPhone da Apple; potete consultarlo collegandovi a questa pagina. Ma siamo sicuri che verrà davvero presentato tra pochi giorni?

iCloud (75%)

Dopo Amazon e Google, il lancio di un servizio di clouding targato Apple sembra ormai imminente. Seppur manchino ancora alcuni accordi specifici con alcune etichette musicali, Apple potrebbe annunciare ufficialmente iCloud proprio il 6 giugno.

Si vocifera che iCloud possa essere integrato direttamente sia in iOS che in Mac OS X Lion, in modo tale da permettere l’archiviazione e la fruizione in streaming di contenuti multimediali anche in mobilità. Anche di iCloud si sa davvero poco (anche il nome non è affatto sicuro), ciò su cui invece si è piuttosto certi è che si tratterà di un servizio a pagamento (in abbonamento).

Verrà presentato il 6 giugno? Probabile.

Nuovo MobileMe, gratuito? (55%)

Questa è una voce di corridoio che circola ormai da mesi senza aver mai trovato conferma. Tuttavia, in base ad alcuni recenti rumors riportati dalle più autorevoli testate internazionali, il nuovo aggiornamento di MobileMe potrebbe effettivamente essere presentato da Apple durante il Keynote d’apertura della WWDC 2011.

L’aggiornamento, a quanto pare, potrebbe sia migliorare i servizi attualmente inclusi nel pacchetto MobileMe, sia introdurne di nuovi. La voce più importante riguarda però la disponibilità del servizio: secondo alcuni esperti, infatti, Apple potrebbe rendere totalmente gratuita l’iscrizione a MobileMe nei prossimi mesi.

Ciò avverrà a partire proprio dal 6 giugno?

Conclusioni

In sostanza l’evento dovrebbe essere principalmente incentrato sulle novità di iOS e Mac OS X, rispettivamente la versione 5.0 del sistema operativo mobile di Apple e Lion, che abbiamo già potuto conoscere tramite le prime versioni beta rilasciate dall’azienda di Cupertino. iPhone 5 solo in autunno? Non è ancora escluso. Staremo a vedere!

Approfondimenti