Gli hacker minacciano Apple: “Paga o attacchiamo gli iPhone”

22 marzo 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il gruppo di hacker Turkish Crime Family ha contattato Apple, minacciandola di attaccare da remoto milioni di iPhone se non verrà pagato un riscatto di 75.000$ in BitCoin o Ethereum, o di 100.000$ in carte regalo iTunes.

Gli hacker fanno sapere che, se non riceveranno quanto richiesto, attaccheranno milioni di iPhone e condivideranno in rete il contenuto presente sui dispositivi e sugli account iCloud collegati. Il tutto avverrà da remoto.

Gli hacker sarebbero già in contatto con gli esperti di sicurezza che lavorano in Apple, i quali sembrano aver chiesto come prova l’invio di un campione di dati. Il gruppo di hacker non si è fatto ripetere due volte la richiesta e ha condiviso su YouTube un video che mostra le varie operazioni di login negli account iCloud “derubati”.

Alla luce di questo video, Apple ha risposto chiedendo di rimuovere in primis il video da YouTube e confermando che l’azienda “non premia i criminali per aver violato la legge“.

Gli hacker parlano di 300 milioni di account violati, ma questo numero sembra essere decisamente più elevato della realtà. Solo con il tempo sapremo se si tratta o meno di un bluff…

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Lefthanded08

    Bluff o non bluff hai voluto la bicicletta (jailbreak) ora pedala…

  •  Men In Black 

    io ho la verifica a due passaggi che famo?

  • Giaco

    Chi l’ha voluta??

  • æternum

    ma che centra il jailbreak ahah

  • Paolo Massardi

    75K $ in bitcoin? Ma che ricatto sarebbe? Se fossi in grado di portare un attacco del genere chiederei come minimo un miliardo di dollari.
    Turchi che attaccano Apple? Ma se non hanno nemmeno gli occhi per piangere.
    L’effetto di quell’imbelle di Erdogan fa presa solo sui presuntuosi e ignoranti.
    Tempo tecnico di capire dove sono e… ‘puf’: spariti loro e tutta la “Turkish Crime Family”.

  • certo che se tutti abboccano alle email di phishing che arrivano (anche a me eh) giornalmente e consegnando user,email, psw, numeri di carta di credito ecc….in quel caso la apple non centra nulla

  • mi ricorda la scena di zoolander che chiede a mugatu che il plastico venga fatto almeno 4 volte più grande 😀

  • Roby Mj

    Nominarlo ti fa figo. Ci sta.

  • mr.Mela

    infatti, io avrei chiesto 75.000 bitcoin direttamente XD (circa 75 milioni di euro mi pare)

  • mr.Mela

    eh dai forza gli dai il via libera

  • mr.Mela

    il jailbreak è la causa principale dei pochi problemi di sicurezza che hanno afflitto i prodotti Apple in tutti questi anni. Posso anche dirti che nei mac i problemi maggiori di instabilità e buchi di sicurezza sono stati proprio causati e veicolati da roba come adobe flash player, google chrome, microsoft office e svariati altri (fai qualche ricerchina, trovi tutto)

  • Neu

    Sul mac hai ragione, sulla questione del jailbreak non al 100%… ossia è vero che chi ha il jailbreak è “più vulnerabile”, ma dipende da cosa ci fai con il jailbreak, anzi in teoria potresti anche rendere più sicuro il dispositivo, per esempio cambiando la password di default “Alpine” tanto per dirtene una. Le falle sfruttate dal jailbreak ci sono indipendentemente dal fatto che esse vengano sfruttate o meno.

  • mr.Mela

    si per dire che i polli che che avevano cliccato dove non dovevano avevano il jailbreak il jailbreak è come una porta aperta, spetta a te metterci delle “trappole” per compensare e stare attento. Poi boh quei leak di icloud spesso sembrano pilotati, caso strano adesso ci sono in giro foto di Emma watson che è nella cresta dell’onda….. che poi diciamocela tutta una cosa sono i vip che magari potrebbero ricevere attacchi mirati e una cosa siamo noi utenti normali, noiosi, inutili e propensi a fare 10 protezioni pur non avendo foto di nudo XD

  • Neu

    Che poi paradossalmente il jailbreak in questo caso centra poco o niente ora che ci penso perché ad iCloud ci si può accedere anche via Browser, quindi basterebbe una banale email di pishing per rubare le credenziali

  • mr.Mela

    eh si, icloud basta anche solo per sbaglio un browser che ti dice “vuoi salvare la password” ed ecco che accettando si rischia 1000 volte di più.

  • Stefano

    Il jailbreak stesso é un problema di sicurezza 🙂 ovviamente ne genera dei correlati

  • Disqus75

    Ottima idea…..così eventualmente li agevoli nel lavoro…..hai capito tutto del jailbreak

  • Disqus75

    Ma che c’entra la password Alpine? Quella la cambi perchè appunto facendo il jailbreak apri l’accesso ssh/root dell’iphone. Se non fai il jailbreak non hai nessuna necessità di cambiare quella password.

  • Disqus75

    Io come utente normale me ne sbatto se mi prendono una foto con l’uccello di fuori…..semmai mi proteggo dal furto dei dati della carta di credito o del conto corrente….

  • Neu

    Pensaci un secondo. Se qualcuno creasse del codice malevolo sfruttando le falle di sistema potrebbe prendere i permessi di amministratore del sistema essendo standard la password di root (indipendentemente dal fatto che tu abbia fatto il jailbreak o no)

  • bravodillo

    Ah ah ah, oppure 100 mila caramelle alla liquirizia!

  • mr.Mela

    tanto anche le banche hanno i loro due passaggi, poi io per esempio quando compro online faccio delle carte virtuali che sono usa e getta, ci metto 100€ (o più o meno in base alla spesa che devo fare) e al massimo mi possono fregare pochi euro (anche perché la faccio poco prima di acquistare quindi al massimo perdo quelle 10€ che rimangono di scorta dopo aver concluso l’acquisto. A loro volta queste carte virtuali sono collegate alla carta ricaricabile fisica, quindi al massimo c’è quel migliaio di euro di carica, se poi dovessero accedere al conto perché sono hacker bravissimi scoprirebbero che è stata fatica sprecata XD anzi se ci mettono un po’ di canfora mi farebbero un piacere.

  • Lefthanded08

    Ma che c’entrano gli hacker ahah il jailbreak chi l’ha fatto ? Poi vi lamentate che vi rubano le credenziali… la verità è che avete la mente chiusa e non volete capite! Io non ho mai avuto a che fare con hacker sul mio dispositivo ansi !!! Sempre software originale e protetto da apple

  • æternum

    Io ho sempre fatto il jailbreak sin da ios 3 e nessuno e mai entrato in un mio account. Forse qualcuno qua parla senza conoscere gli argomenti che tratta.

  • Francesco

    Non è stato un attacco di tipo pishing.