L’Apple Watch potrebbe aiutare i bambini sottoposti a terapie oncologiche

Apple Watch si conferma uno strumento molto utile in diversi ambini medici.

Un nuovo studio condotto in Australia mira a convalidare l’uso dell’ECG su Apple Watch per i bambini sottoposti a terapie contro il cancro.

Il Murdoch Childrens Research Institute è uno dei migliori istituti di ricerca sulla salute dei bambini al mondo ed è l’organizzazione che sta eseguendo questo studio.

Lo studio effettuato tramite Apple Watch include pazienti tra i 7 e i 18 anni. Secondo My Healthy Apple, i ricercatori stanno cercando di scoprire se le capacità ECG di Apple Watch sono in grado di misurare in modo corretto il prolungamento dell’intervallo QT durante o dopo la terapia contro il cancro.

Il prolungamento dell’intervallo QT si verifica quando il muscolo cardiaco impiega un tempo relativamente più lungo per contrarsi e rilassarsi rispetto al solito. Il prolungamento dell’intervallo QT può aumentare il rischio di sviluppare ritmi cardiaci anormali e può portare a un arresto cardiaco improvviso.

Poter calcolare tramite Apple Watch l’intervallo QT potrebbe aiutare i medici durante le terapie oncologiche sui bambini. Utilizzando l’Apple Watch, i medici possono anche migliorare i risultati dei pazienti attraverso il monitoraggio in tempo reale di eventuali irregolarità e iniziare per tempo un nuovo trattamento.

L’app creata dall’istituto australiano registrerà una lettura ECG V1 o V2. Queste misurazioni saranno effettuate il giorno 1 e il giorno 4 della degenza ospedaliera.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Apple Watch