iPhone con modem 5G di Apple dal prossimo anno – RUMOR

iPhone 15 vedrà il debutto anche del primo modem 5G di Apple?

Secondo un articolo del Wall Street Journal, Apple abbandonerà i modem cellulari di Qualcomm in favore di un modem 5G proprietario a partire dal 2023.

modem 5g apple

Apple è nota per la sua segretezza, ma quando si avvicina ad un cambiamento nel mercato dei chip, nemmeno l’azienda di Cupertino riesce nascondere le sue mosse. Il Wall Street Journal riporta alcuni segnali di questo cambiamento di Apple.

Per esempio, nel 2019, l’azienda ha acquisito la maggior parte del business dei modem per smartphone di Intel, inclusi 2.200 dipendenti. Nella città natale di Qualcomm, San Diego, Apple sta pubblicizzando circa 140 posizioni direttamente correlate allo sviluppo e all’integrazione di chip per modem cellulari. Nel 2021, il CFO di Qualcomm ha affermato che la società prevede di fornire il 20% dei modem 5G utilizzati da Apple nei suoi dispositivi mobile nel 2023, mentre attualmente la società ne fornisce quasi il 100%.

LEGGI ANCHE: Apple si prepara alla produzione dei suoi primi chip modem 5G

Con questi tre punti in mente, sembra che Apple non stia solo sviluppando il suo modem 5G proprietario, ma otterrà anche un importante vantaggio rispetto ai concorrenti, come spiegato da Wayne Lam, direttore senior della ricerca presso CCS Intuizione.

Il primo è vantaggio il costo. Un altro grande vantaggio che Apple potrebbe ottenere è che, integrando i propri modem sullo stesso chip della serie A che alimenta i suoi telefoni, potrebbe modificarli in modo da renderli più veloci, più efficienti e più performanti rispetto a quelli di Qualcomm, che utilizza attualmente.

Il presunto iPhone 15, che arriverà proprio nel 2023, sarà quindi un prodotto con tante novità. Oltre al modem proprietario, dovrebbe arrivare anche un obiettivo periscopio. Non solo, Apple dovrebbe portare il design della pillola + foro all’intera gamma iPhone.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Rumor