Apple MagSafe Wallet 2.0: la nostra recensione – VIDEO

La versione 2.0 del MagSafe Wallet migliora un'idea già buona 12 mesi fa.

Nel 2021 l’Apple MagSafe Wallet si aggiorna con una versione 2.0 che introduce una novità fondamentale rispetto alla prima versione di cui vi abbiamo parlato un anno fa: la possibilità di tracciare il porta tessere in caso di smarrimento tramite l’app Dov’è. Vediamo come funziona.

Apple MagSafe Wallet: cosa è cambiato?

Il nuovo MagSafe Wallet eredita tutte le caratteristiche del modello visto un anno fa. Vengono riproposti anche i medesimi colori ed è garantita la compatibilità con gli iPhone 13 ma anche con gli iPhone 12. Entrambe le linee di smartphone Apple potranno beneficiare della singola (ma importante) novità prevista da questo nuovo MagSafe Wallet: la possibilità di tracciare la custodia MagSafe quando questa viene staccata dal telefono.

Nonostante la compatibilità con l’app Dov’è, la stessa, per intenderci, con cui tracciamo i dispositivi Apple e quelli a cui abbiamo abbinato un AirTag (qui la nostra recensione) il porta tessere Dov’è non funziona esattamente come AirTag: ad esempio non è compatibile con l’Apple Find My Network, quindi non sarà possibile per il MagSafe Wallet aggiornare la sua posizione GPS nel caso in cui, ad esempio, un iPhone di un’altra persona transiti nei paraggi del vostro wallet smarrito. Pertanto ciò che il nuovo porta tessere farà sarà semplicemente registrare ed inviare l’ultima posizione nota al momento in cui il MagSafe Wallet è stato staccato dall’iPhone.

In questo modo sarà possibile quanto meno tornare sul “luogo del misfatto” e sperare di recuperare il Wallet. Certo, nulla impedirà ad un passante di impossessarsi dell’accessorio e da quel momento non avrete più modo di ritrovare le vostre tessere.

Cosa non è cambiato

Il MagSafe Wallet resta un prodotto semplice ed efficace: è realizzato in pelle con un design elegante che si abbina all’iPhone 12 e 13 tramite il connettore magnetico. Resta una differenza di ergonomia a seconda dei modelli di iPhone: sul Mini il prodotto eccelle, sovrapponendosi perfettamente alla scocca; sui modello da 6.1 pollici risulta leggermente scomodo perché si percepisce un piccolo “scalino” tra scocca e Wallet; sui Max si sente poco perché il telefono risulta notevolmente più largo.

Il prodotto è realizzato in pelle pregiata, conciata con procedure speciali e si aggancia in un attimo al retro dell’iPhone. Si può utilizzare anche con una custodia MagSafe che migliora ulteriormente il grip dei magneti. Il MagSafe Wallet supporta sempre 3 carte – 4 vanno davvero strette, tanto da rendere difficoltosa l’estrazione delle stesse – e non vi è il rischio che si smagnetizzino perché il portafoglio è schermato.

Vale la pena acquistare Apple MagSafe Wallet?

Probabilmente si. Rispetto ad un anno fa la compatibilità con la funzione Dov’è aiuta a rendere più sicuro l’utilizzo di questo prodotto. In caso di sgancio involontario si potrà ricevere una notifica un minuto dopo con la posizione GPS in cui si è smarrito il prodotto. Un valore aggiunto rispetto al modello dello scorso anno e a parità di prezzo. Ed eccoci qui, il prezzo: certamente 65,00€ non sono pochi, ma in fondo all’articolo potrete trovare alcuni prezzi più vantaggiosi su Amazon.

In conclusione il MagSafe Wallet quest’anno si evolve ed offre una garanzia in più in caso di smarrimento. Certo, per alcuni versi un classico portafoglio con un AirTag inserito all’interno potrebbe rappresentare una soluzione migliore da un punto di vista della sicurezza, ma sicuramente meno discreta.

7,7

Apple MagSafe Wallet è un prodotto ora più completo, maturo e soprattutto tracciabile tramite l’app Dov’è, esattamente (o quasi) come un AirTag. Il prezzo resta importante, ma sicuramente questa nuova feature, in aggiunta al minor utilizzo del contante, rende il MagSafe Wallet un prodotto raccomandabile a tutti gli utenti iPhone 12 e 13.

  • Design
    8
  • Funzionalità
    8
  • Prezzo
    7
  

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

News