Come sbloccare il tuo iPhone tramite Face ID quando indossi una mascherina

Ecco come sfruttare la nuova funzione di iOS 14.5 che consente di sbloccare il tuo iPhone tramite Face ID anche se indossi una mascherina.

Con iOS 14.5 è possibile sbloccare un iPhone tramite Face ID anche quando indossiamo la mascherina. Ecco tutti i passaggi da seguire.

sbloccare iphone mascherina

Face ID con mascherina (e Apple Watch)

Per velocizzare il processo di sblocco del tuo iPhone mentre indossi una mascherina, Apple ha ideato un sistema che sfrutta anche un Apple Watch. Come abbiamo visto nel nostro articolo di approfondimento, una volta indossato e sbloccato il tuo Apple Watch, dovrai solo guardare l’iPhone come al solito per eseguire lo sblocco tramite Face ID, dopodiché riceverai un feedback tattile e una notifica sul tuo polso che ti informerà che lo sblocco è stato eseguito correttamente.

Ecco il nostro video con la procedura illustrata. Specifichiamo che non dovrai guardare o alzare il tuo Apple Watch, tale gesto è stato pensato solo per mostrarti cosa compare sui rispettivi display:

Cosa serve

Per sfruttare questa funzione è necessario avere un iPhone X o modelli successivi dotati di Face ID e con iOS 14.5. Inoltre, è richiesto un Apple Series 3 o modelli successivi con watchOS 7.4.

Per ora, i due aggiornamenti sono in fase di beta testing per sviluppatori, in attesa della prima beta pubblica che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni. Le versioni finali di iOS 14.5 e watchOS 7.4 arriveranno tra fine marzo e inizio aprile.

Come sbloccare un iPhone con mascherina

Il primo passaggio è attivare la nuova funzione:

  1. Vai in Impostazioni su iPhone
  2. Seleziona “Face ID e codice”
  3. Attiva la voce Sblocca con Apple Watch

iphone mascherina

Dopo aver impostato la nuova funzione, scorri verso l’alto per sbloccare il tuo iPhone come hai sempre fatto. A questo punto, sul tuo telefono apparirà l’avviso “Sblocco con Apple Watch“, mentre su Apple Watch vedrai l’avviso “Sblocco iPhone” con tanto di feedback tattile. In questa fase, vedrai anche il tasto “Blocca” sullo schermo dell’orologio, che consente di bloccare nuovamente l’iPhone se non intendevi sbloccarlo o se qualcuno è riuscito a farlo al tuo posto.

Apple ha pubblicato un documento di supporto che delinea i dettagli e i requisiti dietro questa importante novità. In primis, l’azienda spiega che il processo di sblocco tramite Apple Watch non utilizza Face ID per riconoscerti e autenticarti, quindi durante il processo non viene effettuata alcuna scansione facciale.

Sia il WiFi che il Bluetooth devono essere attivati ​​per la comunicazione tra l’iPhone e l’Apple Watch, inoltre l’Apple Watch deve avere un passcode e il rilevamento del polso abilitati. Lo sblocco con Apple Watch deve essere espressamente attivato come abbiamo detto prima, visto che di default questa funzione non è attiva.

Affinché l’Apple Watch possa autenticare la tua identità, l’orologio deve essere al polso e sbloccato e devi indossare una mascherina che copra sia la bocca che il naso, per segnalare all’iPhone di utilizzare il metodo di sblocco secondario anziché il Face ID.

Per sbloccare l’iPhone con l’Apple Watch, devi sollevare l’iPhone o toccare lo schermo per uscire dalla modalità stand-by, per poi guardarlo per attivare lo sblocco. Il requisito di dare un’occhiata al tuo ‌iPhone ha lo scopo di impedire che la funzione si attivi quando non sei vicino al tuo ‌smartphone.

Ricorda che il tuo Apple Watch sarà in grado di autenticare il tuo iPhone purché siano soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Face ID rileva una maschera
  • Il tuo Apple Watch è nelle vicinanze
  • Il tuo Apple Watch è al polso
  • Il tuo Apple Watch è sbloccato
  • Il tuo Apple Watch ha un passcode abilitato

Il tutto funziona in modo veloce e immediato, con pochissime differenze rispetto allo sblocco con Face ID quando non indossiamo la mascherina. Possiamo quindi dire che la soluzione adottata da Apple è quasi istantanea come uno sblocco normale ed è sicuramente più semplice e veloce dello sblocco tramite codice a sei cifre.

Quando iPhone si sblocca, riceverai una notifica con feedback tattile sul tuo Apple Watch che ti informa che il tuo iPhone è stato sbloccato dall’Apple Watch. C’è anche la possibilità di bloccare l’iPhone rapidamente direttamente dalla notifica di Apple Watch. un passaggio di sicurezza importante in quanto ti consente di bloccare nuovamente il tuo iPhone se dovesse essere sbloccato da qualcun altro che indossa una mascherina.

Ricorda che questa è una funzione che può consentire a qualcun altro di sbloccare il tuo ‌iPhone‌ se si trova vicino a te, ha il tuo ‌iPhone‌ in mano e indossa una mascherina, quindi tieni presente questo aspetto se altre persone hanno accesso al tuo dispositivo e sei preoccupato per la tua privacy.

Limitazioni

Con questo sistema presente in iOS 14.5 possiamo quindi sbloccare  un iPhone sfruttando il Face ID e il nostro Apple Watch anche quando indossiamo la mascherina. Ci sono, però, diverse limitazioni.

Ad esempio, dovremo sempre inserire il passcode per confermare un acquisto tramite Apple Pay, accedere al Portachiavi o per acquistare un’app se stiamo indossando una mascherina e il Face ID non ci riconosce. Lo stesso vale per l’inserimento automatico delle password su Safari.

In ogni caso, per chi ha un Apple Watch si tratta di una soluzione quasi “definitiva” allo sblocco del Face ID quando indossiamo la mascherina.

Sebbene non sia sicuro come Face ID, “Sblocca con Apple Watch” è un’opzione molto utile per coloro che sono stanchi di dover inserire un passcode sui propri dispositivi mentre indossano una mascherina.

iPhone 12 Viola in sconto su

Guide