Smart TV: quando la tecnologia ULED di Hisense fa la differenza! – RECENSIONE

La Smart TV di Hisense che vuole distinguersi grazie a video e audio totalmente immersivi.

Un’esperienza di visione incredibilmente coinvolgente richiede tecnologie avanzate. Hisense è riuscita ad unire la grande qualità d’immagine caratteristica della tecnologia ULED ad un sistema audio eccezionale, marchiato JBL e con pieno supporto Dolby Atmos. La Smart TV da meno di 1000€ perfetta per (quasi) tutte le esigenze? Scopriamola nella nostra recensione completa.

uled hisense

Design: tra linee ed ingombri

La Smart TV di Hisense (55U8QF) non è delle più piccole sul mercato. Parliamo di una diagonale di schermo da 55″ (più precisamente da 54,6″) che richiede una certa distanza dallo spettatore per essere pienamente apprezzata. Difatti, avere la TV troppo vicina o troppo lontana può compromettere non solo l’esperienza complessiva ma può affaticare notevolmente la vista. Per una TV di queste dimensioni, consiglieremmo una distanza di circa 2 metri.

Le linee della Smart TV di Hisense sono ben proporzionate e riescono a fondersi bene con il supporto da tavolo che si trova precisamente al centro del televisore, caratteristica da non sottovalutare in fase di scelta e capace di rendere più versatile il posizionamento in casa. Il display presenta delle cornici estremamente ridotte sui due lati e sulla parte superiore mentre in basso troviamo la massiccia soundbar marchiata JBL. Si tratta, quindi, di un design semplice e pulito, capace di adattarsi bene ad ogni ambiente, soprattutto se si fissa la TV direttamente a muro, eliminando così eventuali incompatibilità d’arredo con la base.

Parlando di specifiche tecniche le dimensioni sono le seguenti:

  • Packaging incluso: 1368 x 160 x 887 mm / 24.1kg di peso
  • Con base da tavolo: 1232 x 308 x 799 mm / 18.9kg di peso
  • Senza base da tavolo: 1232 x 83 x 736 mm / 17,4kg di peso

Sul retro troviamo un ottimo sistema di cable management che aiuta a raccogliere efficacemente tutti i cavi collegati alla TV e, di conseguenza, a nasconderli. Peccato solo che il cavo di alimentazione vada inserito dal lato della TV opposto alla zona che ospita tutti i connettori HDMI, USB e via discorrendo.

Qualità visiva: tra hardware e AI, le performance della Smart TV ULED Hisense

smart tv

Il pannello montato su questa TV è di tipologia ULED, ovvero un pannello LED con Quantum Dot e Local Dimming Full Array capace di fornire un livello di contrasto davvero incredibile. Certo, non parliamo di contrasti da puro OLED ma l’elaborazione del segnale e le svariate tecnologie software implementate nella TV aiutano ad ottenere un’esperienza invidiabile per un TV LED.

Nello specifico, la tecnologia ULED di Hisense riesce a controllare la retroilluminazione del pannello in più di 1000 zone distinte. Questo significa ottenere immagini con neri profondi, bianchi luminosi e con un ampio spettro di colore capace di mostrare tutte le sfumature (Wide Color Gamut). Da qui si passa facilmente alle certificazioni HDR. Questa Smart TV di Hisense offre il pieno supporto ad HDR 10+, Dolby Vision e HLG.

Abbiamo fatto parecchi test per mettere alla prova tutte le capacità di gestione dei colori e ci siamo trovati bene anche se una maggiore attenzione in fase di calibrazione dei colori di fabbrica avrebbe sicuramente reso molto di più in termini di fedeltà cromatica. Abbiamo anche approfittato della recente compatibilità di iPhone con il supporto HLG e Dolby Vision così da testare anche immagini realizzate “in casa” e non necessariamente elaborate. Sperimentando anche le regolazioni sulla TV e i preset per l’illuminazione della stanza si troverà facilmente un buon compromesso tra video e ambiente, più o meno luminoso che sia. Chiaramente tutte le porte HDMI sono di tipo 2.0 quindi supportano l’HDR in ingresso da tutte le sorgenti esterne quali decoder, console di gioco, dongle HDMI per contenuti smart (Fire TV Stick o Chromecast).

In aggiunta a queste caratteristiche, è presente anche un ottimo sistema AI che svolge due funzioni importanti e ben distinte:

  • UHD AI Upscaler
  • AI Scene Recognition

Il primo punto è relativo alla risoluzione 4K. La Smart TV di Hisense offre il supporto nativo a questa risoluzione ma, considerando che una buona parte dei contenuti trasmessi e/o in streaming non è in 4K, permette anche di rendere UHD i contenuti non ottimizzati. Certo, non sempre il sistema risulta impeccabile, sopratutto se parliamo di contenuti molto datati, però la tecnologia alla base di questa funzionalità è interessante; invece di replicare ogni pixel quattro volte, l’Upscaler UHD di questa TV esamina i colori dei pixel vicini e apporta il numero corretto di pixel colorati scena per scena. In ogni caso, abbiamo apprezzato molto questa tecnologia durante la visione di contenuti in Full HD e durante le trasmissioni TV che certamente ad oggi non sono 4K.

La seconda tecnologia legata all’intelligenza artificiale cerca invece di ottimizzare complessivamente la visione scena per scena. Si tratta, a detta di Hisense, di una tecnologia proprietaria chiamata HiView Engine, capace di elaborare velocemente le scene così da regolarne tutti i dettagli. Il risultato è spesso molto valido con ottimo livello di dettaglio, colori fedeli ma vibranti e movimenti fluidi e a basso contenuto di “motion blur”, sebbene in alcuni sporadici casi la fluidità di movimento non viene totalmente ottimizzata e presenta qualche leggero artefatto di pochi secondi.

La Smart TV di Hisense, infine, supporta anche la certificazione Tivùsat per poter guardare oltre 50 canali in HD e 4K come ad esempio RAI, Mediaset e Discovery. Disponibile, ovviamente lo slot CI+.

Qualità audio: il suono si muove per la stanza, ma la TV resta ferma!

smart tv

Il vecchio “home theater” ormai è solo un ricordo del passato. Quanti di noi hanno smesso di usare le varie casse sparse per la stanza con l’avvento dei nuovi televisori smart? Come me, penso molti data la qualità delle soundbar esterne e di quelle integrate nelle TV. Questo è il caso di questo televisore, capace di offrire un’esperienza sonora avvolgente grazie al Dolby Atmos integrato nella soundbar a marchio JBL.

Durante la fruizione dei contenuti, che siano questi film, programmi TV, eventi sportivi o esperienze di gaming, l’audio viene perfettamente elaborato in modo da offrire una qualità sonora elevatissima, un bilanciamento da manuale e tanta potenza. Non mancano le opzioni per equalizzare i contenuti e, come dicevamo poco fa, non manca la certificazione Dolby Atmos.

Con il supporto a questa tecnologia, infatti, sarà molto facile sentirsi avvolti dalle scene e dalle musiche, così come dagli effetti sonori e dai rumori che si animano nello spazio della stanza con grande realismo. Si possono scorgere nitidamente i rumori che sembrano provenire dalle nostre spalle così come da punti specifici, lontani o vicini che siano, nella stanza. Un ottimo lavoro realizzato dai tecnici HARMAN, i quali hanno saputo ottimizzare sapientemente i due set di woofer e tweeter (con cupole in seta) con bassi profondi e alti cristallini.

Chiaramente, per non farsi mancare nulla, Hisense ha inserito nel comparto audio il supporto all’uscita ottica digitale, e all’ingresso audio L/R, oltre ad una porta HDMI (ARC). Sarà quindi possibile espandere le connessioni audio di questo televisore e di adattarle appieno alle varie esigenze. L’unico neo? Manca una vera e propria uscita cuffie.

Software: tra Alexa e VIDAA U4.0 manca Disney+

smart tv

Il software è valido e ben ottimizzato, risulta scattante e reattivo e offre tutta una serie di impostazioni e di strumenti, ma non supporta Disney+. Tutte le altre applicazioni di intrattenimento sono invece disponibili. Ecco un piccolo elenco con le principali:

  • Netflix
  • YouTube
  • Prime Video
  • DAZN
  • RaiPlay
  • Chili
  • Rakuten TV
  • Infinity
  • TIM Vision

Per ogni altra evenienza e per chi vuole necessariamente guardare i contenuti di Disney+ e di Apple TV+ sarà necessario dotarsi di una Apple TV 4K HDR oppure di una Fire TV Stick 4K. In alternativa anche il Fire TV Cube può essere una soluzione, sebbene l’assistente Alexa sia integrata nella Smart TV e facilmente accessibile dal telecomando. Ancora, se si hanno già dei dispositivi Echo in casa, sarà possibile controllare alcune funzioni della TV direttamente tramite comandi vocali. Sappiamo tutti che non si dovrebbe guardare la TV durante il pranzo o la cena ma sappiamo anche che mentre si mangia, l’idea di recuperare il telecomando è davvero terribile quindi dare dei comandi vocali alla TV ha tutto un altro sapore.

Connettività: tra le funzioni smartphone e il supporto DVB-T2

uled hisense

La TV si integra con gli smartphone iOS e Android e supporta la trasmissione dei contenuti di YouTube in modo semplice e immediato. Manca però il supporto AirPlay, caratteristica che sarebbe stata davvero intrigante per tutti gli utenti Apple. In compenso, la libreria di foto di iOS e i contenuti video salvati su iPhone, possono essere tranquillamente riprodotti sul TV grazie all’applicazione dedicata al controllo e alla gestione della TV.

Quest’app permette l’accensione e lo spegnimento della Smart TV, il controllo completo del telecomando e offre tutte le impostazioni della TV direttamente sullo schermo dell’iPhone. In questo modo sarà possibile gestire completamente il televisore direttamente dallo smartphone. C’è ancora tanto lavoro da fare per migliorare quest’applicazione ma le premesse sono molto buone. Per contestualizzare meglio:

  • I video HDR di iPhone 12 non vengono riprodotti tramite l’applicazione dedicata
  • Il controllo vocale Alexa non funziona usando il telecomando tramite app per smartphone

Questo televisore integra poi il supporto DVB-T2 per la massima compatibilità con il prossimo switch-off del digitale terrestre. Non saranno richiesti decoder aggiuntivi nel momento della transizione. Il telecomando è comodo ed intuitivo, ha un buon microfono integrato per le richieste ad Alexa e offre una facile consultazione delle app più importanti grazie ai tasti di scelta rapida. Il consumo di questo TV è di 158W mentre la classe di efficienza energetica è la B.

Prezzo e conclusioni: la TV ULED Hisense tra qualità e versatilità a meno di 1000€

smart tv

Il prezzo di questa Smart TV ULED Hisense è di 999€ su Amazon (senza offerte) e risulta essere in linea con quanto proposto e con le grandi potenzialità offerte dal pannello ULED e dal sistema audio JBL. Ci si porta a casa una TV di alto livello per la sua fascia di riferimento ma forse uno sconto di 100€ o 150€ potrebbe renderla ancora più appetibile. Non è una TV OLED, questo è chiaro, ma offre un contrasto molto elevato, luminosità da 1000 nits di picco e uno spettro colori invidiabile. Qualche pecca nel software e nella connettività con l’app per smartphone, ma niente di estremamente determinante.

Fortunatamente ci sono alcune promozioni per risparmiare sull’acquisto del TV ULED Hisense. Su ePRICE, infatti, troviamo uno sconto interessante per questo specifico modello, proposto a 799,99€ con disponibilità immediata.

Acquistala su ePRICE

Le offerte indicate in questa pagina potrebbero scadere o subire variazioni senza preavviso. Il prezzo reale è quello visualizzato al momento del checkout.

8,5

La Smart TV perfetta per chi cerca un’esperienza coinvolgente che sappia fondere al meglio ogni aspetto video e sonoro. Ci sono delle incertezze nell’integrazione con lo smartphone e manca Disney+, ma la facilità d’uso è garantita grazie ai buoni passi in avanti compiuti dal software VIDAA U 4.0. Connettività al top, con supporto DVB-T2, HEVC, HDMI (ARC) e con i segnali HDR. Dolby Vision e Dolby Atmos integrati concludono un pacchetto davvero ben confezionato. A meno di 1000€ e, in offerta spesso con risparmi di altri 100/150€, questa TV Hisense ULED risulta davvero ottima.

  • Design
    8
  • Qualità video
    8,5
  • Qualità audio
    9
  • Compatibilità
    9,5
  • Software
    8
  • Qualità/Prezzo
    8

iPhone 12 Viola in sconto su

Recensioni