Apple brevetta il display “autorigenerante” per iPhone Fold

Se un giorno verrà mai presentato un iPhone pieghevole, allora potremmo vedere anche un display in grado di ripararsi da solo.

Apple ha presentato un nuovo brevetto relativo ad un display autorigenerante pensato per essere utilizzato su un dispositivo pieghevole.

iphone fold

Non è la prima volta che Apple brevetta qualcosa legato ad un possibile iPhone Fold, a dimostrazione del fatto che l’azienda sta seriamente pensando ad una soluzione di questo tipo per il futuro.

L’idea di questo brevetto è di risolvere uno dei principali problemi riscontrati nei primi smartphone pieghevoli come il Galaxy Fold di Samsung, vale a dire graffi e altri danni al display causati da polvere e detriti che rimangono intrappolati.

Quando un display viene ripiegato su se stesso, è infatti molto probabile che qualche granello di polvere rimanga incastrato all’interno. Apple spiega che, per aiutare a mitigare il numero di graffi o altri danni sul display, lo strato di copertina dello schermo può includere un materiale autorigenerante.

Nel brevetto, Apple afferma che il dispositivo può ripararsi automaticamente, senza che l’utente debba fare nulla, ad esempio durante la ricarica. Entrando nello specifico, Apple spiega che questa autoriparazione può avvenire utilizzando materiali specifici con l’aiuto di calore, luce e corrente elettrica o altri tipo di stimoli esterni applicati dall’esterno. Ad esempio, lo strato di copertura del display può includere conduttori trasparenti che formano uno strato riscaldante sulla copertura del display. Lo strato riscaldante può essere utilizzato per generare calore e stimolare l’autoriparazione.

Ovviamente si tratta solo di un brevetto, ma Apple sembra voler lavorare su un eventuale iPhone Fold solo quando sarà in grado di garantire la massima qualità possibile, senza alcun rischio di danni o malfunzionamenti.

Brevetti