Apple rimuove il servizio di cloud gaming Shadow dall’App Store

Apple ha rimosso l'app ufficiale del servizio di cloud gaming Shadow per violazione delle linee guida su App Store.

Shadow, un servizio di cloud gaming che sta guadagnando sempre più utenti, non ha più un’app su App Store a causa di una violazione delle linee guida imposte da Apple.

shadow

Shadow è un servizio cloud che permette di trasmettere in streaming un gioco PC su Mac, smartphone e Apple TV, con funzioni molto simili a quelle offerte da Project xCloud di Microsoft e Google Stadia. Proprio oggi, gli sviluppatori hanno fatto sapere che Apple ha rimosso l’app dallo store per la violazione di alcune linee guida dell’App Store. Al momento, l’app per Apple TV è ancora disponibile.

Non sono stati rilasciati ulteriori dettagli sui motivi che hanno spinto Apple a rimuovere l’app Shadow (forse legati agli acquisti digitali in-app), ma gli sviluppatori fanno sapere che stanno lavorando a stretto contatto con Apple per riportare quanto prima Shadow su App Store.

Vi terremo aggiornati in caso di novità.

AirPods Max disponibili su

News