Un Apple Watch modulare nel futuro dell’azienda?

Nuovo brevetto Apple immagina un futuro Apple Watch modulare.

Le versioni future di Apple Watch potrebbero essere aggiornabili, grazie ad una sezione modulare sul retro utile per aggiunge nuovi sensori e funzionalità al dispositivo indossabile, ma anche per migliorare le funzioni già esistenti.

Apple Watch modulare

L’Apple Watch è uno dei dispositivi indossabili più popolari al mondo, grazie al suo design elegante e compatto e alle sue funzionalità. Tuttavia, la sua attuale implementazione impedisce l’aggiunta di nuove funzioni, costringendo gli utenti ad acquistare il modello successivo qualora fossero interessati ad averle. Tutto questo potrebbe presto cambiare.

In un nuovo  brevetto intitolato “Sistema modulare per orologi” e pubblicato giovedì dall’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti, Apple propone la possibilità di aggiungere nuovi elementi a un dispositivo simile ad Apple Watch, andando a sostituire solo la parte posteriore.

Andando a sostituire solo la parte posteriore “modulare”, il dispositivo riuscirà a mantenere la certificazione contro acqua e polvere, assolutamente necessaria in questi dispositivi.

Il modulo in questione si andrà a collegare sul retro dell’Apple Watch attraverso una varietà di meccanismi diversi. Sebbene l’immagine mostri l’utilizzo di un sistema a bulloni, il brevetto ipotizza anche che questi moduli potrebbero essere facilmente collegati o rimossi dal corpo principale dell’orologio senza richiedere strumenti appositi per farlo.

Posizionando il modulo sul retro sarà anche più difficile che quest’ultimo si stacchi, visto che essendo a contatto con il polso dell’utente rimarrà in una posizione di tensione. Si menziona anche una possibile “tenuta stagna“, che potrebbe aiutare a mantenere l’integrità degli elementi tra il modulo e l’orologio.

Come sempre vi ricordiamo che Apple presenta numerose domande di brevetto su base settimanale, ma nonostante possano dimostrare le aree di interesse in cui l’azienda si impegna in ricerca e sviluppo, non è una garanzia che tale sistema possa poi arrivare davvero in un prodotto o servizio futuro.

Brevetti