La storia degli auricolari in-ear Apple

Sono stati appena appena rilasciati gli AirPods Pro che sono a tutti gli effetti i terzi auricolari in-ear Apple. Quali sono gli altri due?

Apple ha appena rilasciato gli AirPods Pro che sono a tutti gli effetti i terzi auricolari in-ear dell’azienda. Il primo modello infatti ha origini molto lontane.

Nel lontano 2004, Apple ha rilasciato gli oramai dimenticati iPod in-ear headphones: un’evoluzione interessante delle iconiche earphones che spopolavano nelle orecchie di metro e mezzi pubblici di mezzo mondo.

Gli iPod in-ear headphones sono stati i primi auricolari Apple ad offrire un astuccio per conservazione e trasporto. L’astuccio aveva inoltre la funzione di conservare due dei tre gommini di diverse dimensioni che venivano forniti con gli auricolari. Personalmente possedevo questi auricolari che ho utilizzato per ben 3 anni con grande soddisfazione: uniti all’ottimo DAC offerto da iPod Video 5G offrivano una buona qualità di ascolto per l’epoca in relazione del prezzo di 39$. Venivano distribuiti anche in Italia ad un prezzo inferiore di 50€.

Quattro anni dopo, nel 2008, Apple aveva già aggiornato gli auricolari di fascia standard, ma non ancora quelli in-ear. Sono ancora disponibili, probabilmente per poco, al prezzo di 85€. Sono state prodotte due versioni differenti che hanno rivisto la progettazione del telecomandino per il cambio traccia, volume e microfono integrato nel cavetto. Rispetto al primo modello, Apple ha migliorato i materiali di questi auricolari in modo considerevole oltre che la qualità audio. La cura di tali auricolari passa anche dai dettagli: il terminale dell’altoparlante, in metallo, può essere facilmente sostituito grazie ai ricambi presenti in scatola e che quindi permettono di allungare la vita del prodotto. Anche in questo caso Apple propone tre gommini differenti per permettere agli auricolari di adattarsi alle orecchie di tutti i clienti. Qui i gommini non sono inclusi nella scatola di trasporto, ma in un piccolo astuccio cilindrico contenuto nella scatola di vendita.

 

28 ottobre 2019: Apple annuncia AirPods Pro. Cosa c’entra con tutto ciò? Beh c’era da aspettarselo: l’azienda di Cupertino ha sempre avuto una doppia linea di auricolari, in-ear e tradizionali. AirPods appartengono alla seconda e, chiaramente, mancavano nel listino auricolari true wireless a marchio Apple con le caratteristiche di quelli di cui abbiamo parlato in precedenza. AirPods Pro promettono molto in più rispetto alle generazioni di auricolari in-ear già lanciate dall’azienda e che probabilmente non sono entrate nel cuore di tutti gli appassionati. Toccherà la stessa sorte a questi AirPods Pro o otterranno un successo maggiore? Solo il tempo potrà dirlo!

Voi avete posseduto i modelli di auricolari in-ear citati in questo articolo? Fatecelo sapere attraverso i commenti!

Apple AirPods Pro

279,00 EUR 223,00 EUR
Vedi su Amazon
Approfondimenti