Apple Watch: ecco il nuovo listino ufficiale

Con l’arrivo di Apple Watch Serie 5 cambia anche il resto del listino della gamma di Apple Watch che, purtroppo, non porta le notizie che in molti attendevano.

Partiamo proprio dall’analizzare i prezzi del nuovo modello, il Serie 5.

Si parte ufficialmente con 459 euro per il modello in alluminio disponibile in tre colori: oro, argento e oro, ognuno di essi con il cinturino Sport a bordo. Si sale invece a  759 euro per il modello in acciaio inossidabile anche qui disponibile nei medesimi tre colori precedentemente citati e con il modulo LTE integrato e sempre con cinturino Sport.

Se vogliamo invece il cinturino Loop in maglia milanese bisogna spendere 809 euro, solo nel modello in acciaio. Fanatici dello sport? Ecco le vesti di Nike che partono da 459 euro con due colorazioni disponibili che poi riprenderanno più da vicino anche il colore offerto dal cinturino traforato Nike Sport. I modelli in acciaio con cinturino Hermes partono invece da 1369 euro per salire fino a 1519 euro. Infine le nuove versioni Edition con la veste in titanio a partire da 859 euro mentre torna la ceramica bianca a partire da 1409 euro.

Facciamo un salto indietro invece e parliamo del Serie 3. Si abbassa il listino di partenza che ora parte da 239 euro per il modello da 38 mm nella veste in alluminio per salire poi a 339 nella veste con il modulo LTE integrato. Stesso prezzo per la versione Nike con i rispettivi cinturini abbinati mentre si se vuole la versione da 42 mm bisognerà aggiungere 30 euro complessivi per ogni modello.

Addio al Serie 4, anche qui una scelta particolare e che fa discutere. Va detto però che fu analoga anche con il lancio dell’Apple Watch Serie 3 che non vedette più in vendita il Serie 2 in favore del Serie 1 aggiornato con una nuova CPU più prestante.

News