“Trova i miei amici” salva la vita ad una ragazza americana

L’app “Trova i miei amici” di Apple ha salvato la vita di una ragazza negli Stati Uniti dopo un grave incidente stradale, grazie all’intervento della madre. Ecco come è andata.

La diciassettenne Macy Smith stava guidando la sua auto su una strada bagnata sulle Pilot Mountain a Mount Airy nella Carolina del Nord, quando ha perso il controllo vettura che si è ribaltata finendo in un terrapieno profondo circa 7 metri. La ragazza è rimasta incastrata all’interno dell’auto, senza possibilità di muoversi e di uscire.

Nel frattempo, la madre della ragazza ha iniziato a chiamarla e a inviare SMS senza ricevere risposta. Quando sua figlia non è rientrata a casa per l’orario previsto, Catrina Alexander ha aperto l’app Trova i miei amici e ha richiesto la posizione di Macy. Ovviamente, i due iPhone erano impostati in modo tale da autorizzare in qualsiasi momento la condivisione della posizione, come previsto da iOS.

Usando l’app, la madre ha notato che la posizione di sua figlia era ferma da troppo tempo nello stesso punto. Per questo motivo, la signora ha deciso di andare personalmente nel luogo evidenziato da Trova i miei amici, dove ha scoperto quello che era accaduto: “Il telefono mi diceva che ero arrivata, ma non vedevo l’auto di mia figlia. Poi ho notato le tracce degli pneumatici…“.

Fortunatamente, la ragazza è uscita incolume grazie all’aiuto di sua madre: “Spero che tutti i genitori e tutti gli adolescenti capiscano l’importanza di utilizzare questa tipologia di app“. Senza l’app Trova i miei amici sarebbe stato difficile trovare l’auto della ragazza, soprattutto perché si trovava in una strada di montagna poco trafficata.

Siete d’accordo?

News