iPhone: nel 2020 due modelli 5G e uno LTE, tutti OLED

Nuove indiscrezioni sui futuri iPhone del 2020. L’analista Ming-Chi Kuo parla di due modelli con connettività 5G e uno con LTE. Ma c’è di più: tutti i futuri iPhone potrebbero essere caratterizzati dal display OLED.

Il famoso analista parla degli iPhone che vedremo nella seconda metà del 2020. Si parla di due modelli top di gamma, rispettivamente da 5.4 e 6.7 pollici con connettività 5G e di un modello posizionato più in basso da 6.1 pollici con connettività LTE.

Questo ci fa capire che i top potrebbero essere sempre differenziati tra loro per una questione di dimensioni. Il modello più piccolo, infatti, scenderebbe a 5.4 pollici rispetto agli attuali 5.8 e il modello “MAX” salirebbe da 6.5 a 6,7 pollici. Il successore dell’attuale iPhone XR invece dovrebbe essere quello da 6.1 pollici, con diagonale invariata. Gli iPhone 2020 dovrebbero montare processori a 5 nanometri prodotti dalla TSMC. Non è esclusa l’ipotesi di un sensore Touch ID acustico per impronte digitali, in grado di integrarsi al di sotto del display.

Si parla anche di un iPhone SE di seconda generazione, che avrebbe lo stesso hardware dell’iPhone 8.

Kuo crede che i nuovi iPhone inizieranno a supportare il 5G a partire dal 2020 per tutti i modelli. Apple sarebbe pronta, sempre secondo l’analista, a ridurre i rapporti con Qualcomm e Samsung producendo autonomamente i modem 5G dal 2022.

Al momento si tratta solo di ipotesi, che combaciano con i report di DigiTimes di qualche tempo fa, ma vi aggiorneremo non appena dovessimo saperne di più a riguardo.

News