NFC su iPhone potenziato grazie a iOS 13: potrà leggere passaporti, carte di identità e tanto altro

13 giugno 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

NFC, la tecnologia integrata sugli ultimi iPhone e per ora limitata solo ai pagamenti tramite Apple Pay, con iOS 13 sarà più aperta e potrà essere sfruttata anche da aziende e sviluppatori terzi.

Con iOS 13, le app non solo potranno leggere i tag NFC, ma saranno in grado di scrivere direttamente su tag vuoti e interagire con gli stessi tramite protocolli nativi. Questo apre una serie di nuove possibilità pratiche, compresa la possibilità di creare app che leggono passaporti, carte di identità contactless e tanto altro, sfruttando proprio il chip NFC presente su iPhone 7 e modelli successivi.

Tra l’altro, ci sono già governi, enti e aziende che stanno lavorando in vista del rilascio di iOS 13, come i residenti in Giappone che saranno presto in grado di utilizzare il telefono per leggere il tag NFC sulla loro My Number Card. Lo stesso sta facendo anche il governo britannico per le ReadID identificative dei cittadini.

Oltre alla scansione degli ID, le app iOS saranno in grado di scrivere su tag NFC (ad esempio la scrittura NDEF) e persino bloccare il tag in modo che non possa essere scritto di nuovo, se lo sviluppatore sceglie questa strada. Infatti, il framework NFC di base supporterà la lettura e la scrittura di tag su vari formati, incluso non solo il tag NDEF NFC (per i tag NDEF, come già accade ora), ma anche Mifare, FeliCa, ISO 7816 (ad esempio per i passaporti) e ISO 15693.

Questo significa che l’NFC degli iPhone funzionerà in più posti e con più tipi di tag rispetto ad oggi. Ad esempio, si potranno anche registrare le carte fedeltà dei negozi e gestirle in moto automatico sfruttando il chip NFC dell’iPhone. I negozianti potranno anche utilizzare i tag NFC per mostrare sull’iPhone del cliente la descrizione di un prodotto scansionato e, una volta alla cassa, inviare punti, coupon o codici sconto in base ai prodotti acquistati. Tutte le info verrebbero salvate automaticamente su iPhone e relativa app del negoziante in questione.

Inoltre, l’aggiornamento all’applicazione Siri Shortcuts onsente agli utenti di avviare un’azione o anche un flusso di lavoro in più fasi semplicemente eseguendo la scansione di un tag NFC.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.