Shortcuts #47: Creare e condividere un file .PDF

Appuntamento numero quarantasette della nostra rubrica dedicata all’applicazione Shortcuts di Apple, la vecchia Workflow che è stata completamente rivista e maggiormente integrata nel sistema operativo mobile sviluppato a Cupertino a partire da iOS 12. In questo genere di articoli, vi ricordiamo, che cercheremo di spiegarvi più da vicino quello che ogni singola funzione effettuerà all’interno dell’azione in questione così da permettervi di capire al meglio come poterla usare o riadattare secondo il vostro utilizzo.

Cosa permette di fare questo Shortcut? Di creare, senza molti fronzoli, un bel file .PDF ordinato ed articolato pronto per poterlo stampare su carta o magari condividere rapidamente attraverso l’apposito menù interno di iOS. In questo modo potremo anche facilmente spostare il documento dentro un file manager che sia esso File o magari l’ottimo Documents di Readdle che tanto apprezziamo.

Io questa volta ho deciso di non abilitare la scorciatoia dal menù del widget dedicato e nemmeno il richiamo vocale di Siri poiché, per quanto ci riguarda, si tratta di due opzioni completamente inutili in ogni genere di situazione trattandosi di un’operazione da attivare manualmente. Ho invece poi selezionato il menù di condivisione perché penso sia utilissimo in questo genre di caso permettendo al volo di condividere una foto, un file di testo o molto altro senza nemmeno doverci pensare più di tanto; con un paio di tap è tutto pronto all’uso in pratica. Ho deciso quindi di far partire il tutto anche direttamente in maniera manuale da dentro l’applicazione Comandi qualora si voglia procedere alla vecchia maniera.

Il comando è stato realizzato dal nostro team di iPhone Italia per cui, se riportato su altri siti o blog, è necessario citare questa pagina come la fonte principale.

img

Step 1

In questa fase risulterà fondamentale andare ad inserire correttamente i parametri di installazione spiegati in apertura della guida. Per cui se non abbiamo abilitato il menù di condivisione, fate attenzione perché potreste ritrovarvi con uno Shortcut non funzionante e che quindi andrebbe a restituire un pacchetto vuoto al suo interno senza alcun elemento preso in esame. Fatto questo step iniziale dovremo andare sin da subito a richiamare da vicino quella che è una delle voci introdotte di default con il sistema grazie ad iOS 12 ed alla sua integrazione con iOS. Parliamo ovviamente di Crea PDF che ci permetterà di poter selezionare più di un elemento a noi comodo nella realizzazione del nostro file.

A questo proposito noi ci siamo permessi di non selezionare quella che è la prima opzione, per cui Includi margine non dovrà mostrare il selettore spostato verso destra e quindi con sfondo verde per lasciarlo quindi spostato verso sinistra su sfondo bianco. Il motivo di questa scelta è molto semplice ed è relativo alla molteplicità di elementi che potremmo sfruttare con questo comando. Pensate ad una serie di fotografie che volete inviare come PDF al volo, che senso avrebbe avere un margine su di esse?

Nessuno secondo noi. Non essendoci poi la voce che mira alla potenziale richiesta nei confronti dell’utente lasciando a lui la decisione, è più che giusto lasciare questa opzione disabilitata. Per quanto riguarda invece la sezione Includi, noi ci siamo permessi di inserire la variabile Chiedi all’utente. In questo modo non precludiamo la possibilità di scegliere uno dei vari elementi a nessuno di voi così da poter magari cambiare opzione a seconda dei file in questione. In fase di utilizzo potrete quindi andare ad utilizzare tre tipologie di intervallo relative alle pagine. Ci sarà una opzione che includerà tutte quelle presenti all’interno del nostro PDF, oppure la possibilità di selezionare una singola pagina ed infine un più comune e standard intervallo che tutti abbiamo spesso sfruttato su Pages o Word ad esempio. Fatto questo è bene dare un occhio a quanto si è andato a realizzare per cui prendiamo la voce Visualizzazione rapida che ci permetterà di vedere tutte le pagine creare del nostro file PDF.

Già da qui dentro potremo andare a condividere quanto generato, ma forse è più logico lasciare all’utente una sola voce finale. Per cui a questo punto non ci resta che andare a concludere con la voce Apri su…. Al suo interno dovremo andare ad abilitare la sezione Mostra Apri nel menu spostando quindi il selettore verso destra e quindi su sfondo verde. Così facendo, dopo tutti i due passaggi precedenti, il nostro documento PDF sarà nella cartella temporanea di iOS pronto per essere “condiviso”. Sappiamo che sul sistema operativo mobile di Apple questo termine è forse un po’ troppo sfruttato nel suo insieme, ma in pratica potremmo andare ad inviare come meglio crediamo quanto abbiamo appena finito di creare. Che sia via email, telegram o altro non importa ma a differenza del comando del file .zip di mercoledì qui potremmo anche stampare direttamente il nostro PDF anche attraverso AirPrint di Apple o tramite l’estensione dell’applicazione della vostra stampante di casa. Anche in questo caso quindi sarà solamente necessario che venga attivata l’estensione di condivisione di tale app o servizio ed il tutto funzionerà senza alcun minimo problema fortunatamente, in maniera analoga ai file .zip del comando #46.

Fatto tutto qui, quindi il nostro Shortcut è ora stato completato in tutti i suoi passaggi e potremo creato il nostro file .PDF in tempo praticamente zero.

Abbiamo deciso di portarvi questo comando oggi per via della sua estrema utilità. Infatti si tratta anche in questo caso di una scorciatoia estremamente comoda che permette di poter lavorare comodamente senza il bisogno di avere installata per forza un’applicazione di terze parti per solo questo genere di uso. Si tratta di una risorsa che può tornare utile in tanti e diversi contesti a partire dai più comuni file di testo per passare poi ad esempio ad una serie di fotografie presenti dentro il nostro rullino fotografico. Insomma, vista la possibilità di accettare qualsiasi genere di elemento dal menù di condivisione, è facile capire che c’è solo la necessità di doversi sbizzarrire e niente di più. Per scaricarlo potete farlo direttamente da questo link così da avere questo Shortcut già pronto e disponibile nella vostra libreria.

Clicca qui per la guida completa a Siri Shortcuts.

Clicca qui per la raccolta completa a tutti i nostri Siri Shortcuts.

Hai degli Shortcuts da suggerirci per le prossime puntate? Ne hai creati di nuovi e vuoi far parte di questa rubrica? Invia una e-mail a [email protected] e partecipa alla community Shortcuts di iPhoneItalia!

Siri Shortcuts