Shortcuts #35: Inviare un iMessage programmato

Trentacinquesimo appuntamento della rubrica dedicata all’applicazione Shortcuts di Apple, la vecchia Workflow che è stata completamente rivista e maggiormente integrata nel sistema operativo mobile sviluppato a Cupertino a partire da iOS 12. In questo genere di articoli, vi ricordiamo, che cercheremo di spiegarvi più da vicino quello che ogni singola funzione effettuerà all’interno dell’azione in questione così da permettervi di capire al meglio come poterla usare o riadattare secondo il vostro utilizzo.

Cosa permette di fare questo Shortcut? Di inviare un messaggio tramite iMessage ad un orario programmato ed in un giorno particolare (spiegheremo poi meglio in tal senso). Attraverso questa scorciatoia cercheremo di trovare questa mezza soluzione ad un problema di questa applicazione che in realtà hanno un po’ tutti i sistemi di messaggistica istantanea. L’unico metodo, ancora ad oggi, che permette di inviare dei messaggi ad un orario ed un giorno prestabilito è la posta elettronica attraverso un client abilitato a tale funzione.

Io questa volta ho deciso di abilitare la scorciatoia dal menù del widget dedicato e di disabilitare invece il richiamo vocale di Siri poiché è completamente inutile in ogni genere di situazione trattandosi di un’operazione da fare manualmente. Ho anche evitato di selezionare il menù di condivisione perché penso sia praticamente insensato in questo caso. In conclusione mi rimane quindi la possibilità di far partire questa scorciatoia anche direttamente in modalità manuale da dentro l’applicazione Comandi.

Il comando originario è stato realizzato da @jonathandodds  e riportato qui. Noi di iPhone Italia ci siamo semplicemente occupati della sua traduzione in italiano e della relativa spiegazione che troverete a partire dal prossimo paragrafo. Ogni richiesta ed ogni genere di modifica aggiuntiva andrà quindi fatta allo sviluppatore che ha realizzato questa scorciatoia di cui noi non ci riteniamo responsabili.

img

Step 1

Iniziamo subito andando a creare con il nostro modello quello che più da vicino sarà il primo modulo di interazione che desidereremo. Quindi avremo a disposizione la possibilità di creare un pop up che inizializzerà il processo di selezione del contatto con cui dovremo andare ad interagire nei passi successivi. Per farlo dobbiamo andare a richiamare la voce Mostra avviso compilandola, nel nostro caso in italiano, con le seguenti voci:

  • all’interno della sezione nome: Selezionare il contatto a cui inviare il messaggio;
  • all’interno del corpo del messaggio: Funziona solamente con i numeri di telefono e non con gli indirizzi email.
    Ovviamente non dimentichiamo poi di abilitare la sezione Mostra il pulsante Annulla impostando il selettore verso destra, per cui con lo sfondo verde.

Fatto questo dovremo andare a richiamare effettivamente un contatto della nostra rubrica. Per farlo selezioniamo la voce Seleziona numero di telefono che ci permetterà subito scorrere fra i nostri contatti attraverso la voce Ottieni dettagli dei contatti da posizionare subito sotto di essa. Al suo interno andiamo a riempire la sezione Ottieni con la variabile Numeri di telefono, ovvero con l’elemento che ci interesserà del nostro contatto, a patto che esso ne possieda uno. Viceversa, qualora non fosse così, non potremo procedere.

img

Step 2

In questa seconda fase andremo molto semplicemente ad inserire il corpo del messaggio che vorremo inviare. Sono supportate le emoji, tuttavia non sarà possibile lanciare invece delle Animoji purtroppo.

Per prendere quindi in esame quanto detto, selezioniamo la voce Richiedi input ed andiamo a compilarla come scritto qui a seguire. All’interno della sezione Domanda metteremo questo testo Inserisci il messaggio, mentre lasceremo completamente vuota la sezione Risposta di default ed invece andremo a selezionare Testo come Tipo di input. Fatto questo quindi dovremo andare a prendere il testo che avremmo ottenuto nell’ultimo passaggio prima citato. Fatto questo andiamo a dargli il comando di copiarlo in locale nella clipboard per usarlo poi successivamente. Abilitiamo in questo caso la sezione Solo locale impostando il selettore verso destra (quindi su sfondo verde) e lasciando vuota invece la sezione Scadenza.

img

Step 3

Terzo step in cui andremo a chiedere l’effettiva data di invio del particolare messaggio in questione. Per cui sarà necessario andare a selezionare la voce Richiedi input compilandola come segue:

  • nella sezione Domanda andremo ad inserire il testo Quando vorresti inviare il tuo messaggio?;
  • lasceremo vuota la sezione Risposta di default;
  • come tipo di input andremo a selezionare invece Data;
  • infine nella sezione Granularità imposteremo Data e ora.
    Fatto questo quindi dovremo andare a calcolare il tempo che intercorrerà fra il momento esatto dell’avvio di questa scorciatoia e quello selezionato. Per cui dovremo andare a prendere la voce Ottieni lasso di tempo tra diverse date impostando la sezione La data è con Adesso e come Unità invece dovremo andare a scegliere Secondi. Ora dovremo ottenere la nostra variabile di riferimento per cui andiamo a selezionare la voce Ottieni variabile ed al suo interno andremo ad inserire, fra quelle disponibili in basso, Lasso di tempo tra data. Dovremo ora trasformare questo risultato in un numero e per farlo quindi andremo a richiamare la voce Calcola in cui selezioneremo la moltiplicazione come strumento di calcolo e come Operando invece il numero 1. Questo perché, come detto prima, ci serve solo che da qui esca un numero e parrebbe essere l’unico metodo per eseguire questo genere di operazione. Terminata anche questa operazione quindi avviamo il nostro timer tramite la voce Attendi ed al cui interno andremo a mettere, nella sezione Numero di secondi, la variabile Risultato di calcolo selezionabili anche essa fra quelle disponibili in basso nel campo di testo.

img

Step 4

Abbiamo praticamente fatto tutto fino ad ora, non ci resta quindi che andare ad inviare il nostro messaggio in questione. Tuttavia, per staccare dai processi precedenti, dovremmo attuare uno dei trucchetti che abbiamo imparato in questi mesi. Per staccare quindi quanto fuoriesce, ergo l’output, del precedente step, andremo a richiamare prima la voce Nessun elemento. Al di sotto di essa poi andremo realmente ad azionare quello che sarà l’invio del nostro messaggio vero e proprio. Per farlo quindi selezioniamo la classica voce Invia messaggio ricordandoci di non abilitare (ergo spostare verso sinistra e su sfondo bianco il selettore) la sezione Mostra quando viene eseguito, mettendo dentro Destinatari la variabile Numeri di telefono che abbiamo creato nei primissimi step ed infine come corpo del messaggio andremo ad inserire la variabile Appunti fra quelle selezionabili in basso al campo di testo. Non si tratta altro che della nostra clipboard copiata nei passaggi precedenti e che ci torna quindi utile in questo caso di operazione.

Fatto tutto, quindi il nostro Shortcut è ora stato completato.

Abbiamo deciso di portarvi oggi uno script che potrebbe essere a modo suo molto interessante oltre che decisamente comodo in alcune situazioni. C’è un problema però di cui vi avremmo voluto parlare una volta terminata l’operazione: non è possibile andare a eseguire un secondo Shortcut nel corso del tempo che abbiamo selezionato per inviare questo messaggio. Infatti esso non sfrutterà una sorta di connessione con il server di Apple per poi inviare automaticamente il testo inserito al nostro destinatario, ma purtroppo attenderà per davvero solamente quel tot di tempo che dovrà intercorrere. Sappiamo che si tratta di una sorta di forzatura da questo punto di vista e che non è un vero e proprio schedulare un messaggio perché se chiudete poi dal task manager l’applicazione Comandi purtroppo tutto l’operato andrà in crash senza che il vostro contatto riceverà quanto desiderato. È un Comando semplice ma che allo stesso tempo abbiamo trovato molto interessante e particolare tanto da volerlo condividere con voi utenti con la speranza che possa magari tornarvi utile in determinate situazioni. Per scaricarlo potete farlo direttamente da questo link così da avere questo Shortcut già pronto e disponibile nella vostra libreria.

Clicca qui per la guida completa a Siri Shortcuts.

Clicca qui per la raccolta completa a tutti i nostri Siri Shortcuts.

Hai degli Shortcuts da suggerirci per le prossime puntate? Ne hai creati di nuovi e vuoi far parte di questa rubrica? Invia una e-mail a [email protected] e partecipa alla community Shortcuts di iPhoneItalia!

Siri Shortcuts