Apple ha speso 310.000$ per la sicurezza di Tim Cook

17 gennaio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Nella dichiarazione obbligatoria inviata alla SEC, Apple ha rivelato di aver speso 310.000 dollari per la sicurezza personale di Tim Cook durante il 2018. Una somma decisamente inferiore rispetto a quella spesa da Facebook per Mark Zuckerberg.

Cone riportato da Wired, Apple è tra le multinazionali USA a spendere meno per la sicurezza del suo CEO. Amazon e Oracle spendono 1.6 milioni di dollari a testa per la protezione personale dei loro CEO Jeff Bezos e Larry Ellison, mentre Alphabet/Google ha speso 600.000 dollari in un anno per Sundar Pichai e quasi 300.000 dollari per il presidente del consiglio di amministrazione Eric Schmidt.

Intel è arrivata a 1.2 milioni di dollari per il suo ex amministratore delegato Brian Krzanich, ma chi supera tutti è Facebook: l’azienda ha speso circa 10 milioni di dollari per la protezione personale di Mark Zuckerberg.

La cifra per la sicurezza personale di Tim Cook è quindi più bassa di quella spesa da molte altre aziende ed è anche in calo rispetto ai 700.000 dollari spesi nel 2015 (nel 2017 ne furono spesi 224.000).

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.