Shortcuts #30: Post Tumblr Markdown

Trentesimo appuntamento della rubrica dedicata all’applicazione Shortcuts di Apple, la vecchia Workflow che è stata completamente rivista e maggiormente integrata nel sistema operativo mobile sviluppato a Cupertino a partire da iOS 12. In questo genere di articoli, vi ricordiamo, che cercheremo di spiegarvi più da vicino quello che ogni singola funzione effettuerà all’interno dell’azione in questione così da permettervi di capire al meglio come poterla usare o riadattare secondo il vostro utilizzo.

Cosa permette di fare questo Shortcut? Di pubblicare un post scritto con il linguaggio Markdownd direttamente su Tumblr, uno dei CMS gratuiti che sono messi a disposizione in Rete. Torniamo quindi a parlare di questo particolare linguaggio di scrittura che noi stessi utilizziamo quotidianamente per questa rubrica che viene interamente scritta in questo modo prima di essere pubblicata sul sito internet.

Io questa volta ho deciso di abilitare la scorciatoia dal menù del widget dedicato, ma non il richiamo vocale di Siri poiché è completamente inutile in ogni genere di situazione trattandosi di un’operazione da fare manualmente. Ho anche selezionato il menù di condivisione perché penso sia utilissimo in questo caso, anzi quasi preferibile rispetto a tutte le altre opzioni. Volendo come sempre si può far partire anche il tutto in maniera manuale da dentro l’applicazione Comandi.

Il comando è stato realizzato dal nostro team di iPhone Italia per cui, se riportato su altri siti o blog, è necessario citare questa pagina come la fonte principale.

img

Step 1

Partiamo con la voce Ottieni testo dall’input che ci permettere di prendere il corpo del testo in esame. Ricordiamoci quindi che sarà necessario selezionare il nostro testo in Markdown e fare poi condividi da esso all’interno del menù share di iOS 12 degli elementi. Successivamente sarà necessario dare un nome a quanto ottenuto, per cui con la voce Imposta variabile diamole il nome Post. Così facendo siamo pronti per poter elaborare il nostro testo preso in esame.

img

Step 2

A questo punto ripariamo in maniera tale da poter iniziare tutto il processore in questione. Per fare questo partiamo selezionando la voce Testo ed inseriamo al suo interno la variabile Post creata sul finire del precedente step. Per poter quindi convertire il testo in Markdown preso in esame e renderlo attivo e ben formattato, selezioniamo la voce Crea RTF da markdown. Diamo un nuovo nome a quanto generato e facciamolo tramite Imposta variabile mettendo al suo interno il nome Post. Giusto per non perdere eventualmente il lavoro fatto fino ad adesso, andiamo a copiare il contenuto del nostro articolo già formattato all’interno della clipboard del nostro smartphone o tablet di Apple. Così facendo ci possiamo eventualmente parare nel caso qualcosa vada storto, giusto per essere sicuri eh. Ultimo passaggio, quello chiave, è la voce Pubblica su Tumblr. Per poter vedere tutte le variabili presenti dentro questa voce è necessario aver eseguito l’accesso al vostro account Tumblr, altrimenti sarà completamente vuota. Fatto questo selezionate il blog che più preferite o che avete pensato di usare per questa azione (si supporta anche il multiblog) e poi come Tipo mi raccomando selezionate Text. Tutte le altre variabili andranno a modificare lo stile dell’articolo che non verrà inteso come testo ma come foto o una delle altre opzioni presenti al suo, di Tumblr, interno. Come Stato del post sta a noi scegliere quando e come pubblicare il tutto per cui io ho preferito inserire la variabile Chiedi all’utente così saremo noi a scegliere quando lanciare l’articolo anche tramite una data scritta manualmente che poi il CMS integrerà da solo. Come Nome anche qui ho preferito usare la stessa scelta, Chiedi all’utente, così da lasciare a noi stessi la possibilità di poter dare un nome specifico al nostro articolo. Sui Tag stesso discorso poiché essi sono molto importanti in merito alla possibili indicizzazione del blog ed alla possibilità di trovare da vicino i contenuti sulla Rete.

Abbiamo deciso di portarvi questo script che per noi è molto utile su un blog di Tumblr e che mette insieme quindi più opzioni in una singola operazione. Lasciando quindi perdere la pubblicazione tramite la sua applicazione ufficiale che è fin troppo macchinosa e fatta male, in questo modo potremo facilmente operare sul CMS più discusso degli ultimi mesi (per via dei contenuti non troppi leciti) ma che rimane ancora oggi una buona soluzione per chi magari vuole crearsi un blog da zero e con pochi euro. In questo modo abbiamo visto, dopo WordPress, come poter gestire entrambi i CMS più famosi del Web direttamente da Shortcuts senza dover quindi passare per forza dalle loro rispettive applicazioni ufficiali. Per scaricarlo potete farlo direttamente da questo link così da avere questo Shortcut già pronto e disponibile nella vostra libreria.

Clicca qui per la guida completa a Siri Shortcuts.

Clicca qui per la raccolta completa a tutti i nostri Siri Shortcuts.

Hai degli Shortcuts da suggerirci per le prossime puntate? Ne hai creati di nuovi e vuoi far parte di questa rubrica? Invia una e-mail a [email protected] e partecipa alla community Shortcuts di iPhoneItalia!

Siri Shortcuts