Shortcuts #26: Markdown to WordPress

09 gennaio 2019 di Claudio Stoduto

Ventiseiesimo appuntamento della rubrica dedicata all’applicazione Shortcuts di Apple, la vecchia Workflow che è stata completamente rivista e maggiormente integrata nel sistema operativo mobile sviluppato a Cupertino a partire da iOS 12. In questo genere di articoli, vi ricordiamo, che cercheremo di spiegarvi più da vicino quello che ogni singola funzione effettuerà all’interno dell’azione in questione così da permettervi di capire al meglio come poterla usare o riadattare secondo il vostro utilizzo.

Cosa permette di fare questo Shortcut? Di prendere un testo scritto sul nostro dispositivo attraverso il linguaggio di scrittura in Markdown e di trasformarlo e renderlo pronto per la pubblicazione su un sito internet basato sulla piattaforma WordPress. Sarà necessario utilizzare un proprio editor per i file di testo in Markdown, o più semplicemente conoscere tutte le varie stringhe del specifiche, così da trasformare una semplice nota in un articolo vero e proprio.

Io questa volta ho deciso di non abilitare la scorciatoia dal menù del widget dedicato e nemmeno il richiamo vocale di Siri poiché è completamente inutile in ogni genere di situazione trattandosi di un’operazione da fare manualmente. Ho invece deciso di selezionare il menù di condivisione perché penso sia lo scopo unico di questa scorciatoia. Ho poi anche deciso quindi di far partire il tutto anche direttamente in maniera manuale da dentro l’applicazione Comandi.

Il comando è stato realizzato dal nostro team, per cui ogni riproduzione dovrà citare questo articolo come fonte.

img

Step 1

In questa prima fase dovremo andare a prendere il nostro testo in markdown per andare a rielaborare il codice scritto in maniera tale da poterlo condividere su WordPress senza alcun problema di sorta. Per fare questo quindi abilitiamo la voce Crea RTF da markdown dove con RTF si intende il metodo di scrittura Rich Text Form. In questo modo tutte le nostre scritte in grassetto, così come quelle in corsivo o eventualmente i link ipertestuali saranno trasformati in elementi identici a ciò che poi andremo a leggere nel nostro articolo. Il secondo passaggio, una sorta di sicurezza per noi stessi, riguarda la copia di quanto realizzato nella Clipboard del nostro tablet o smartphone attraverso la voce Copia negli appunti e non selezionando nulla all’interno di essa. Lasciamo quindi vuoto il campo scadenza e non abilitiamo la voce in Solo locale. Per terminare diamo un nome alla nostra variabile, nello specifico Articolo, attraverso la voce Imposta variabile ed assegnandole per l’appunto il nome prima citato.

img

Step 2

A questo punto sarà necessario andare a richiamare subito la nostra variabile che abbiamo creato nella parte finale dello step 1. Per fare ciò selezioniamo la voce Ottieni variabile e selezioniamo il nome, nel nostro caso Articolo, scelto in precedenza. Ora introduciamo una voce che non abbiamo mai trattato nelle nostre guide che è Pubblica su WordPress. Se avete infatti un blog basato su questa piattaforma di blogging, tramite questo comando potrete andare a pubblicare direttamente degli articoli, pagine e/o immagini direttamente sul vostro sito internet. Prima di tutto però, se non avete mai usato questa opzione, dovrete cliccare sull’icona che assomiglia al centro di controllo di iOS vicino alla “X”. Una volta lì dentro andrete poi ad inserire i vostri dati di accesso su WordPress a seconda di come sia stato configurato il vostro server. Nel nostro caso quindi, dopo aver scelto il nostro account in esame, andiamo ad impostare in questo modo quanto ci interessa. Nella voce Nome inseriamo la richiesta Chiedi all’utente che ci apparirà in basso una volta selezionato il campo in questione. Qui sostanzialmente andremo poi ad inserire il titolo del nostro articolo ad esempio. Come Tipo invece scegliamo Articolo, mentre lasciamo Formato su Standard e Stato su Pubblicato. All’interno delle categorie facciamo la medesima cosa del titolo, quindi andremo a selezionare la voce Chiedi all’utente così da impostare manualmente in base a quelle presenti sul sito come come per i Tag. Questi ultimi però andranno eventualmente scritti anche a mano. Clicchiamo poi sul tab Avanzato perché ci interessa molto da vicino la possibilità di andare a modificare la Data di pubblicazione. Anche qui abitiamo la voce Chiedi all’utente così da lasciare a voi stessi la possibilità di decidere quando e come pubblicare.

Abbiamo deciso di portarvi oggi uno script abbastanza intuitivo per tutti coloro che scrivono su un loro sito internet ad esempio. È molto semplice ed intuitivo oltre che personalizzabile da questo punto di vista. Non c’è la possibilità, lo sottolineiamo per essere sicuri, di pubblicare un articolo con una foto tramite questo Shortcut. Per scaricarlo potete farlo direttamente da questo link così da avere questo Shortcut già pronto e disponibile nella vostra libreria.

Clicca qui per la guida completa a Siri Shortcuts.

Clicca qui per la raccolta completa a tutti i nostri Siri Shortcuts.

Hai degli Shortcuts da suggerirci per le prossime puntate? Ne hai creati di nuovi e vuoi far parte di questa rubrica? Invia una e-mail a [email protected] e partecipa alla community Shortcuts di iPhoneItalia!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.