Apple Music arriverà sui dispositivi di terze parti compatibili con Alexa

19 dicembre 2018 di Luca Ansevini

Da alcuni giorni Amazon ha rilasciato sui propri dispositivi della linea Echo la tanto attesa Skill che introduce il supporto ad Apple Music; l’azienda però non ha intenzione di fermarsi qui.

Secondo infatti quanto confermato dallo stesso colosso dell’e-commerce a Raymond Wong, in forze presso Marshable, il supporto ad Apple Music arriverà anche su tutti quei dispositivi di terze parti compatibili con l’assistente vocale sviluppato dall’azienda di Bezos.

Il tutto è ovviamente ancora in fase di test ma l’azienda ha confermato ufficialmente che il servizio di streaming made in Cupertino sarà presto disponibile. Non è ancora dato sapere quale sarà la roadmap dei dispositivi che riceveranno il supporto ad Apple Music ma ovviamente tale informazione sarà fornita progressivamente una volte che saranno completate le fasi di test.

Grazie alla nuova skill rilasciata su dispositivi Echo (per il momento solo in USA) gli utenti possono utilizzare l’assistente vocale di Amazon per ricercare tra gli oltre 50 milioni di brani disponibili sul catalogo di Apple Music. Una mossa sicuramente audace quella di Apple che mira ad espandere sensibilmente il numero di utenti iscritti ma che ovviamente non farà bene alle poco esaltanti vendite di HomePod, visti sopratutto i costi differenti.

Visto il grandissimo successo riscosso dalla linea Amazon Echo anche nel nostro paese non ci resta insomma che attendere il rilascio del servizio, un rilascio che potrebbe fare terra bruciata per HomePod ancor prima del suo arrivo in Italia.

 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.