Shortcuts #18: I miei brani top dell’anno – Playlist

Diciottesimo appuntamento della rubrica dedicata all’applicazione Shortcuts di Apple, la vecchia Workflow che è stata completamente rivista e maggiormente integrata nel sistema operativo mobile sviluppato a Cupertino a partire da iOS 12. In questo genere di articoli, vi ricordiamo, che cercheremo di spiegarvi più da vicino quello che ogni singola funzione effettuerà all’interno dell’azione in questione così da permettervi di capire al meglio come poterla usare o riadattare secondo il vostro utilizzo.

Cosa permette di fare questo Shortcut? Di fare un bel recap annuale delle nostre canzoni ascoltate su Apple Music così da darci la possibilità di poter vedere quale brano abbiamo ascoltato di più e quali compongono il nostro personalissimo podio.

Abbiamo trovato questo shortcut direttamente su Reddit ed è stato realizzato dall’utente Alan Pégoli @alanpegoli in tutta la sua completezza.

Io questa volta ho deciso di non abilitare la scorciatoia dal menù del widget dedicato e nemmeno il richiamo vocale di Siri poiché è letteralmente inutile in ogni genere di situazione trattandosi di un’operazione da fare manualmente. Non ho nemmeno selezionato il menù di condivisione perché penso sia inutile in questo caso. L’unica modalità di attivazione è quindi quella di lanciare direttamente il comando dall’applicazione Comandi.

Step 1

Selezioniamo la voce Data ed impostiamo come parametro la data attuale. In questo modo lo Shortcut prenderà subito la data nel precisa del momento in quesitone da cui poi andremo noi a calcolare, sempre automaticamente quanto ci servirà. Fatto questo selezioniamo la voce Richiedi input in maniera tale da inserire noi l’anno per sicurezza. Mettiamo quindi la domanda Enter the year e come risposta di default selezionano la variabile Data del punto precedente. Come tipo di input mi raccomando selezioniamo sempre Testo, altrimenti si potrebbero creare non pochi casini. Fatto questo apriamo di nuovo una voce Data e questa volta selezioniamo in Usa Data specificata con poi nella voce inferiore Data la stringa composta da 01/01/ e la variabile Year che prende anche in questo caso dal precedente input. A questo punto dobbiamo fare Imposta variabile e la chiameremo Start Date.

Step 2

Dovremo fare la medesima operazione anche per al data finale in maniera tale da avere a disposizione una data di inizio da prendere in esame ed una data finale che potremo poi andare a prendere per il nostro intervallo. Per fare questo allora andiamo nuovamente a selezionare la voce Data e selezioniamo ancora una volta Data specificata nella voce Usa. sotto di essa, in Data, andremo poi ad inserire una stringa simile alla precedente ma con la differenza che consisterà nel 31/12 come data di riferimento e l’orario impostato come 23:59. Così da avere praticamente tutto l’anno in corso preso in esame, persino sino al secondo finale. Fatto questo dovremo impostare nuovamente la variabile così da darle un nome suo facile da richiamare per cui facciamo Imposta variabile e la chiameremo End Date.

Step 3

Terzo step in cui metteremo realmente le mani su Apple Music per davvero. Per iniziare facciamo una prima ricerca iniziale sulla nostra libreria con la voce Cerca musica – dove. A questo punto avremo una serie infinita di impostazioni che dovremo andare a selezionare in questo ordine. Abilitiamo prima di tutto la selezione Tutti i parametri seguenti sono veri in maniera tale che tutto ciò che andremo ora a filtrare valga sempre senza alcuna esclusione. Mettiamo il primo filtro selezionando Data di aggiunta ed impostiamo poi il nostro intervallo di date con le due variabili prima calcolate ovvero Start Date e End Date. Impostiamo il secondo filtro con Data ultima riproduzione e selezionamento ovviamente ancora una volta il nostro intervallo Start Date e End Date. Come terzo filtro poi mettiamo solamente Tipo di contenuto e selezioniamo Musica all’interno di esso così da avere solamente i nostri brani e nulla di più. Infine come quarto filtro, giusto per essere sicuri però, aggiungiamo nuovamente Tipo di contenuto non è questa volta Videoclip. Terminiamo poi la configurazione ordinando per Conteggio riproduzioni e poi ancora la voce Ordina mettendo Più grande prima così da avere una scala dal più alto numero di riproduzioni al più piccolo. Impostiamo poi come ultima condizione il Limite abilitando la sezione e mettendo, nella voce inferiore, un numero pari a 100 elementi altrimenti si rischierebbe di veder conteggiato anche la singola canzone ascoltata nei meandri di una triste ed uggiosa giornata. Mettiamo poi un altro step carino che può andare a riprodurre causalmente le nostre canzoni così da non sentire la classifica completa, ma un mix a caso. Per fare questo selezioniamo la voce Cerca musica e poi Ordina per Casuale. Creiamo la nostra playlist a questo punto così da averla salvata lì e pronta disponibile per ogni evenienza. Come? Direttamente con la voce Crea playlist dandole il nome My top Songs of ed il nome della variabile Year che indicherà l’anno in questione. Come autore e descrizione scegliete a vostro gusto e piacere senza alcuna remora. Ultimo passo quello di far partire la musica attraverso la voce Riproduci musica e mettendo la modalità casuale non attiva mentre il ripeti su tutto.

Abbiamo deciso di portarvi oggi uno script non troppo complesso ma che, visto anche il periodo, potrebbe essere molto carino da utilizzare. Un po’ come fa Spotify per tutti i suoi utenti, anche gli utilizzatori di Apple Music potrebbero facilmente accedere a questo genere di statistiche che farebbe felice quasi ognuno di loro. Per scaricarlo potete farlo direttamente da questo link così da avere questo Shortcut già pronto e disponibile nella vostra libreria.

Clicca qui per la guida completa a Siri Shortcuts.

Hai degli Shortcuts da suggerirci per le prossime puntate? Ne hai creati di nuovi e vuoi far parte di questa rubrica? Scrivici nei commenti e partecipa alla community Shortcuts di iPhoneItalia!

Siri Shortcuts