Shortcuts #16: Come applicare un watermark ad una foto

Sedicesimo appuntamento della rubrica dedicata all’applicazione Shortcuts di Apple, la vecchia Workflow che è stata completamente rivista e maggiormente integrata nel sistema operativo mobile sviluppato a Cupertino a partire da iOS 12. In questo genere di articoli, vi ricordiamo, che cercheremo di spiegarvi più da vicino quello che ogni singola funzione effettuerà all’interno dell’azione in questione così da permettervi di capire al meglio come poterla usare o riadattare secondo il vostro utilizzo.

Cosa permette di fare questo Shortcut? Di applicare un watermark su una fotografia presente nel nostro rullino fotografico così da marchiarla e magari non farcela rubare su internet ad esempio.

Io questa volta ho deciso di abilitare la scorciatoia dal menù del widget dedicato ma non il richiamo vocale di Siri poiché è letteralmente inutile in ogni genere di situazione trattandosi di un’operazione da fare manualmente. Non ho invece selezionato nemmeno il menù di condivisione perché penso sia inutile in questo caso passando ad esempio direttamente alla selezione delle foto in maniera migliore da dentro lo Shortcut.

Step 1

Selezioniamo la voce Ottieni file e selezioniamo come servizio iCloud Drive nel nostro caso oppure Dropbox se è quello che sfruttate maggiormente. Disabilitiamo la possibilità di mostrare la selezione dei documenti perché noi andremo a richiamare direttamente un file specifico che nel nostro caso si troverà nel percorso /Shortcuts/IP.PNG. Abilitiamo infine la spunta per la voce di errore così che, qualora ne venissero riscontrati, non si andrebbe avanti nel processo. Terminiamo lo step selezionando la voce Imposta variabile e selezionando il nome Watermark così da ricordarci sin da subito con quale elemento abbiamo a che fare.

Step 2

Apriamo la voce Seleziona una foto ed abilitiamo in questo caso la selezione multipla per quanto detto in precedenza. A questo punto dovremmo andare a far ripetere un’operazione dovuta al ridimensionamento del nostro watermark così da poterci stare alla perfezione all’interno della nostra fotografia senza sgranare e/o essere fuori forma. Selezioniamo quindi Ripeti con ogni ed iniziamo ad impostare la variabile appena presa, cioè una o più foto impostandole il nome Image. Facciamo poi Ottieni dettagli delle immagini così da capirne l’altezza specififca e nominiamo subito dopo questo dato come Imposta variabile e chiamandola Height. Fatto questo dovremmo andare a dimezzare la dimensione del nostro watermark per il discorso fatto in precedenza per cui apriamo la voce Calcola e selezioniamo l’operazione divisione con Operando 10. Fatto questo impostiamo la variabile appena ottenuta con il nome WatermarkHeight.

Step 3

Tocca ora allo step finale in cui andremo a sovrapporre la nostra fotografia scaricata dal servizio di cloud così da poter completare l’intero processo. Ottieni variabile e selezioniamo la nostra Image. A questo punto viene il bello ovvero apriamo la voce Sovrapponi immagine che andremo a configurare con immagine il nostro Watermark, non selezioniamo l’editor delle immagini perché non ci interessa in questo caso, per la posizione scegliete voi come e dove preferite (io ho scelto al centro per le immagini di iPhone Italia così che nessuno ce le possa rubare), come larghezza lasciamo vuoto così da farlo andare in automatico mentre è molto importante andare a selezionare la voce altezza ed inserire dentro la variabile WatermarkHeight. Ultimo elemento di questa serie di operazione è il tocco di opacità che noi abbiamo messo come 30 (è una scala da 0 a 100) così da avere un effetto finale molto gradevole. Finito? No perché dovremmo salvare le nostre foto e per farlo lo faremo fare in automatico senza doverci scomodare un secondo noi, per cui apriamo la voce Salva nell’album di foto e selezioniamo l’album a nostro piacimento. A questo punto chiudiamo la ripetizione aperta negli step precedenti così da avere finito il processo.

Abbiamo deciso di portarvi oggi uno script rapidissimo e che ci ha spesso snellito le operazioni di questo genere. Selezionando rapidamente le foto in quesitone, in meno di qualche secondo avevamo già tutte le fotografie pronte e ben marchiate così da renderle nostre e di nessun altro. È un’operazione che a conti fatti ci porta via pochissimo tempo restituendo però un risultato eccezionale per quello che riesce a fare. Per scaricarlo potete farlo direttamente da questo link così da avere questo Shortcut già pronto e disponibile nella vostra libreria.

Clicca qui per la guida completa a Siri Shortcuts.

Hai degli Shortcuts da suggerirci per le prossime puntate? Ne hai creati di nuovi e vuoi far parte di questa rubrica? Scrivici nei commenti e partecipa alla community Shortcuts di iPhoneItalia!

Siri Shortcuts