Xiaomi Mijia 4K, una action cam che strizza l’occhio all’iPhone

27 novembre 2018 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Quando si parla di Action Cam, il primo pensiero cade sempre sulle GoPro, visto che di fatto hanno aperto la strada ad un mercato che, fortunatamente, oggi offre alternative molto valide e a prezzi più contenuti. Tra queste figura anche la Xiaomi Mijia 4K, action cam che si integra alla perfezione anche con gli iPhone.

La confezione di colore bianco ricorda quella di un prodotto Apple e al suo interno troviamo in bella vista la Mijia 4K, la batteria ricaricabile (da 1450 mAh), il cavo micro-USB e il manuale d’istruzioni in inglese. Dotazione scarna, visto che mancano supporti e custodie per montare la action cam su caschi e simili, o per utilizzarla in acqua.

La Mijia 4K entra in diretta concorrenza con la Hero 7 di GoPro, anche se si presenta con un touchscreen più grande.

Caratteristiche tecniche

Partiamo dalle caratteristiche tecniche. Questa action cam monta al suo interno un processore Ambarella A12S75, mentre foto e video sono gestite da un sensore Sony Exmor IMX317  da 8 MP con obietti o grandangolare da 145° e apertura F/2,8. Grazie ai chip Bluetooth e Wi-Fi è possibile connettere facilmente uno smartphone o trasferire via wireless foto e video su Pc e Mac.

L’ampio display da 2.4″, con risoluzione 640 x 360, consente di leggere agevolmente i testi dei menu e di riguardare comodamente i video registrati. Il pannello touch facilita l’utilizzo delle varie funzioni.

La Mijia 4K monta un sistema a doppio microfono e registra video UHD fino a 30 fps, con un frame rate fino a 240 fps a 720P. Ik bit rate arriva fino a 100 MBps. La registrazione video viene coadiuvata da uno stabilizzatore elettronico dell’immagine, che funziona fino a 1080p a 60 fps.

Design e batteria

Il design di questa action cam mi ha colpito favorevolmente. E’ piccola, maneggevole e minimal. Di colore nero, realizzata con ottimi materiali ad effetto ruvido, mostra sulla parte frontale il solo logo Xiaomi, insieme chiaramente all’obiettivo con finiture color argento e al LED di stato che ci informa anche quando la batteria sta per esaurirsi.

Sulla parte inferiore troviamo l’alloggiamento per batteria e microSD, e il foro da 1/4″ per il montaggio su treppiedi classici, mentre in alto è presente il sistema un primo microfono, insieme ai fori dello speaker e al tasto multifunzione (accensione, registrazione/scatto) in metallo. Il retro è invece quasi esclusivamente occupato dall’ampio display. La linguetta sul lato sinistro nasconde il connettore micro-USB per la ricarica e il trasferimento dei dati. Manca una porta HDMI per collegare la action cam ad un monitor o una TV. Sul lato sinistro è presente anche il secondo microfono. Il sistema a doppio microfono non migliora la qualità audio, ma viene in aiuto quando copriamo inavvertitamente con le dita uno dei due.

Come accennato prima, l’effetto “carta vetrata” della scocca facilita l’impugnatura della action cam ed evita che possa scivolarci dalle mani. L’obiettivo non allineato al centro potrebbe essere un problema per il montaggio su alcuni tipi di droni FPV, visto che non sarebbe allineato con il centro del drone. Il peso abbastanza contenuto, invece, ne facilita il montaggio su questo tipo di apparecchi.

Le dimensioni sono di 71.5x 42.7 x 29.5 mm per 99 grammi di peso (con batteria inserita). Ottimo il display, tra i più grandi per quanto riguarda le action cam con touchscreen. Anche l’interfaccia è molto semplice da utilizzare, grazie a gesture ben impostate e intuitive per attivare i vari menu e le varie funzioni.

La batteria da 1450 mAh garantisce circa 2 ore di registrazione in UDH e quasi 3 ore in FHD.

L’app

Come accennato all’inizio, il sistema ideato da Xiaomi funziona perfettamente con il nostro iPhone grazie all’apposita app disponibile su App Store. L’app ha ancora qualche bug, ma in linea di massima funziona bene e non solo ci permette di aggiornare il firmware della action cam, ma anche di modificare da remoto varie impostazioni. Inoltre, sempre da iPhone e in modalità wireless, possiamo anche avviare o interrompere la registrazione video.

Per collegare la fotocamera all’iPhone è necessario attivare la connessione Wi-Fi sulla action cam. L’app risulta molto utile quando montiamo la Mijia 4K su un drone o su un treppiede.

Qualità immagini

La Xiaomi 4K Mijia ha 9 diverse modalità: video, video Time Lapse, Slow Motion, Loop Recording, Video + Foto, Foto, Timer, Burst e Time Lapse. Ogni modalità ha il proprio menu con relative impostazioni tra risoluzione e frequenza dei fotogrammi, qualità, distorsione dell’obiettivo, modalità di misurazione, EV, WB e colore.

Basterà far scorrere il dito dall’alto verso il basso al centro dello schermo per attivare il menu principale delle impostazioni.

La qualità dei video in pieno giorno o con luce artificiale è più che buona. Le cose peggiorano con scarsa illuminazione, sia in 4K che a 1080p. I filmati risultano scuri e con molto rumore, oltre che sfocati anche dopo piccoli movimenti. Attivando l’EIS. Con luce naturale, invece, i video sono nettamente migliori e mostrano colori naturali e vivi, con immagini molto nitide.

Ottime anche le foto, visto che l’obiettivo lavora per rimuovere l’effetto grandangolo quando non registriamo video.

Audio buono, anche grazie al sistema a doppio microfono che, salvo rari casi, evita di coprire con le dita uno dei due microfoni.

Conclusioni

La Xiaomi Mijia Mini 4K è un’ottima action cam, soprattutto per chi vuole montarla su un drone per registrare video in 4K. E’ molto leggera e offre video ottimi, ma solo in condizioni di luce naturale. Una grave pecca è la mancanza di accessori nella confezione. Ci saremmo accontentati di una custodia impermeabile e di un supporto per caschi, ma questi accessori vanno acquistati a parte.

La funzione EIS è praticamente inutile (e tra l’altro non funziona in UHD). Ottime la qualità dei materiali e la durata della batteria. Molto intuitivo il menu.

Per questo prezzo, ci sentiamo comunque di consigliarla a chi cerca una action cam 4K.

La Xiaomi Mijia Mini 4K  è disponibile al prezzo di 85€.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.