iPhone X esplode dopo aggiornamento a iOS 12.1, ecco la risposta di Apple

Alcuni giorni fa, un iPhone X è letteralmente esploso dopo essere stato aggiornato ad iOS 12.1. La risposta di Apple non si è fatta attendere.

A condividere questa storia sul web è stato il proprietario dell’iPhone X esploso, Rahel Mohamad. L’uomo, che vive vicino Washington negli Stati Uniti, ha raccontato che il suo iPhone X ha iniziato ad emettere fumo per poi esplodere subito dopo essere stato aggiornato da iOS 12.1:

Ho acquistato il mio iPhone X a gennaio e lo stavo usando normalmente. Subito dopo aver aggiornato il telefono ad iOS 12.1, mentre l’iPhone era sotto carica come da prassi durante un importante update, ho visto del fumo fuoriuscire dal dispositivo e l’ho staccato dall’alimentatore. Quando il telefono si è riavviato dopo l’update, ha letteralmente preso fuoco.

Anche se l’uomo parla di iOS 12.1, il fatto che l’iPhone sia andato a fuoco subito dopo l’update è molto probabilmente solo una coincidenza. Mohamad afferma che stava usando alimentatore e cavo originali quando si è surriscaldato così tanto da prendere fuoco.

Apple ha chiesto al cliente di spedire il telefono per indagare sulle cause del surriscaldamento e della successiva esplosione.

Apple gli ha chiesto di spedire il telefono in modo che l’azienda possa indagare sulla causa. Per il momento, Apple si è limitata a rispondere che “… si tratta di un comportamento non previsto su cui indagheremo“. Risposta abbastanza scontata e inutile. Ne sapremo di più, forse, nei prossimi giorni.

News