iPhone X supera Galaxy Note 9 nei primi benchmark

10 agosto 2018 di Luca Ansevini

Samsung ha da poche ore presentato al mondo il nuovo Samsung Galaxy Note 9, finito subito nelle mani non solo della stampa internazionale ma anche sotto le grinfie dei maniaci del benchmark che hanno ovviamente messo subito sotto stress il nuovo nato dell’azienda coreana.

Quanto è emerso dai risultati dei benchmark lascerà sicuramente un bel pò di amaro in bocca a tutti gli appassionati Samsung che hanno intenzione di accaparrarsi l’ultimo gioiellino della serie Note. Secondo infatti quanto emerso dai test di Tom’s Guide, effettuati sulla versione americana del dispositivo dotata di SoC Qualcomm Snapdragon 845 e comparati con altri smartphone in commercio, il nuovo nato di casa Samsung resta ancora dietro all’eterna rivale Apple che con il suo iPhone X risulta ancora avanti in termini di benchmark.

Sfruttando il test Geekbench 4, iPhone X è stato capace di ottenere il miglior punteggio in assoluto pari a 10.357 punti. Persino OnePlus 6 è riuscito a fare meglio del dispositivo Samsung ottenendo, a parità di processore, un punteggio di 9.088 punti contro gli 8.876 punti totalizzati da Galaxy Note 9.

Anche sotto l’aspetto della capacità di elaborazione grafica non sono mancate sorprese. Il benchmark Slingshot Extreme ha infatti restituito un punteggio 5.124 per OnePlus 6,  seguito da iPhone X con 4.994 punti per arrivare ai 4.639 punti per Samsung galaxy Note 9.

Tutti i suddetti test evidenziano quindi come in casa Samsung ci sia ancora da lavorare per poter ottenere il massimo delle prestazioni, non ancora presenti probabilmente a causa di un difetto di ottimizzazione del software che come ben sappiamo è stato spesso il tallone d’achille di alcuni dispositivi Samsung. Come sempre è bene però sottolineare come questi siano test effettuati in condizioni di massimo stress del terminale e difficilmente lo scarto di prestazioni sarà riscontrabile dall’utente finale nell’uso di tutti i giorni.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.