Alcuni iPhone 2018 potrebbero includere una SIM virtuale e una fisica

29 giugno 2018 di Luca Ansevini

La finestra temporale di presentazione dei nuovi iPhone è sempre più vicina ed è in questo periodo come sempre si intensificano rumors e indiscrezioni riguardo i nuovi smartphone di Cupertino.

Appurata ormai la quasi certa presentazione di tre nuovi dispositivi arrivano dal sito cinese 21st Century Business Herald alcune nuove indiscrezioni davvero interessanti circa gli iPhone 2018, che dovrebbero secondo il sito cinese integrare ben due SIM delle quali una virtuale, in aggiunta alla consueta e tradizionale SIM inserita nel carrello laterale del dispositivo.

Ovviamente la SIM virtuale sarà presumibilmente una Apple SIM, introdotta nel 2014 da Apple su iPad, e sarà in grado di permettere un cambio di operatore facile e più rapido facendo ovviamente la felicità di tutti coloro spesso in viaggio per lavoro.

Il rapporto non specifica nel dettaglio quale degli iPhone 2018 sarà dotato di una SIM Apple incorporata ma come affermato in passato dal noto analista Ming-Chi Kuo è probabile che il grande escluso da questa novità dovrebbe essere solo l’iPhone 2018 da 5,8 pollici. Se tale novità fosse confermata potremmo trovarci di fronte ad una vera e propria aggressione al mondo Android, fino ad ora l’unico possibile approdo per gli utenti desiderosi di un telefono dual SIM.

Stiamo ovviamente facendo solo delle supposizioni in quanto sarà Apple stessa a darci le certezze nel mese di settembre, quando i nuovi iPhone verranno presentati al mondo. Vi piacerebbe un iPhone dual SIM? Fatecelo sapere nei commenti.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.