GUIDA: effettuare il jailbreak su iPhone 3GS firmware 3.1 con PwnageTool (Mac)

Con questa guida vediamo come effettuare il jailbreak su iPhone 3GS firmware 3.1

Schermata 2009-10-02 a 22.37.36

Chi può fare il jailbreak? Possono eseguire il jailbreak solo coloro che hanno un iPhone 3GS con firmware 3.0 (o 3.0.1) jailbroken tramite PwnageTool (qui trovate tutte le guide). Chi invece ha eseguito i precedenti jailbreak su iPhone 3GS tramite redsn0w, legga la nota a fondo pagina.

Tutti coloro che hanno un firmware 3.1 già installato devono ancora attendere il lavoro del DevTeam o, se hanno salvato l’ECID su Cydia, possono effettuare il downgrade (Mac/Windows)

Ecco i passaggi da seguire:

1. Scaricate PwnageTool 3.1.3 da questo link

2. Scaricate il firmware 3.1 da questo link

3. Lanciate PwnageTool 3.1.3

4. Nella parte superiore della finestra selezioniamo la modalità avanzata. Pwnage tool cercherà automaticamente il firmware da modificare. In caso non dovesse trovarlo, cliccate sul pulsante al centro della finestra e dategli il percorso al file .ipsw che vi abbiamo fatto scaricare precedentemente

5. In Modalità Avanzata/Globali togliete la spunta da “Attiva il telefono” (se avete un iPhone 3GS straniero la spunta deve rimanere).

Schermata 2009-10-02 a 23.11.14

Le altre voci servono ad inserire package in Cydia, a personalizzare il logo di accensione (consigliamo di disabilitare quelli attivati di default) e ad inserire package propri. Cliccate poi su CREA e selezionate la posizione in cui volete salvare il custom firmware.

Schermata 2009-10-02 a 23.22.37

6. PwnageTool inizia ora a lavorare

Schermata 2009-10-02 a 22.40.26

7. Dopo qualche minuto vi verrà chiesto di inserire la password di sistema. Inseritela e cliccate su Ok

8. Ora chiudete PwnageTool

Schermata 2009-10-02 a 22.46.41

10. Lanciate iTunes

11. Mettete l’iPhone 3GS in modalità ripristino (spegnete il telefono, premete i tasti Home e Accensione per 10 secondi, lasciate SOLO il tasto Accensione, continuando a premere il tasto Home per altri 10 secondi. Entrerete in modalità DFU )

11. iTunes riconoscerà l’iPhone in modalità rirpistino

12. Tenendo premuto il tasto “ALT” della tastiera cliccate su Ripristina da iTunes e selezionate il customi firmware creato da PwnageTool (si trova sul desktop). Se durante il processo di ripristino compaiono degli errori, staccate e riattacate il cavo USB.

Se durante il ripristino esce l’errore 16xx, allora riavviate l’iPhone (tasto sleep+home per circa 15-20 secondi) e ripristinate il firmware 3.1 mettendoil cellulare in RECOVERY MODE (collegarlo al Mac acceso, spegnerlo, poi premere Tasto Home + Sleep fino a quando iTunes non lo riconosce).

13. Al termine della procedura avrete il vostro iPhone 3GS con firmware 3.1 jailbroken

Schermata 2009-10-02 a 22.51.06

Per iPhone 3GS STRANIERI (parte telefonica bloccata): dopo aver fatto il ripristino del custom firmware, installate e lanciate ultrasn0w da Cydia per sbloccare la parte telefonica (unlock)

Nota Redsn0w: se seguite la procedura appena descritta allora vi ritroverete un iPhone bloccato e spento; per risolvere ripristinate il firmware 3.1 originale tramite iTunes, poi staccate e riattaccate il vado USB e a questo punto ripristinate il custom firmware creato con PwnageTool. (Grazie Pasquale3G)

Guida a puro scopo didattico. I programmi utilizzati in questa guida sono stati realizzati dal DevTeam. iPhoneItalia ricorda ai suoi utenti che la procedura di jailbreak viola l’EULA e potrebbe invalidare la garanzia.

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

Guide